Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Lo strano comportamento dell’amico di Sarah
Cronaca

Lo strano comportamento dell’amico di Sarah


La procura di Taranto sembra aver spostato la propria attenzione sul comportamento di Ivano Russo. A creare perplessità negli inquirenti il fatto che, nonostante il ragazzo abbia sempre detto di Sarah che “era come una sorella”, di fronte alla sua scomparsa non abbia provato a rintracciarla sul cellulare. Mentre quello stesso giorno lui e Sabrina, tra telefonate e sms, si sono sentiti più di 40 volte. I tabulati telefonici raccontano che quello stesso giorno Sabrina e Ivano Russo si sentirono, fra telefonate e sms, più di quaranta volte. L’ultima telefonata è registrata addirittura alle 3,15 del mattino del 27 agosto. Tutto questo volume di chiamate e messaggi è concentrato dalle 17,32 in poi, quando Ivano, svegliatosi dalla pennichella, apprese da Sabrina della scomparsa di Sarah. Ivano Russo non ha mai cercato Sarah. Né un sms per chiederle di farsi sentire, né uno squillo a vuoto, così, tanto per provare, pur sapendo che il cellulare risultava staccato.?

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche