×

Locatelli sulla scadenza del green pass: “Potrebbe essere prolungata”

Franco Locatelli ha detto la sua sulla scadenza del green pass non escludendo la possibilità che possa essere prolungata.

Locatelli scadenza green pass

Franco Locatelli, coordinatore del Comitato tecnico scientifico e presidente del Consiglio superiore di sanità, ha rilasciato delle dichiarazioni ad Avvenire in merito alla scadenza del green pass e dunque inerenti all’efficacia nel tempo del vaccino contro il covid-19.

L’esperto non ha escluso che le tempistiche fin qui previste – 9 mesi della seconda somministrazione del siero o dalla monodose – possano essere prolungate, lasciando comunque la porta aperta ad ulteriori valutazioni in corso d’opera. Sarebbe dunque “ragionevole” pensare ad un’estensione per Locatelli, ma “abbiamo comunque ancora tempo per riflettere e valutare i dati sulla risposta anticorpale ai vaccini”.

Locatelli sulla scadenza del green pass

Il coordinatore del Cts ha poi detto la sua anche sulla tanta discussa terza dose di vaccino covid confermando che questa sarà “sicuramente necessaria al più presto per gli immunodepressi quali i riceventi un trapianto di organo solido o coloro che ricevono terapie con impatto sul sistema immunitario per patologie oncomaematologiche. Come sistema sanitario dobbiamo attivarci prioritariamente su questa categoria”. In questa sua espressione Locatelli si appella poi ai dati rilasciati Pfizer/BioNTech in merito alla sicurezza della somministrazione della terza dose del siero americano, ritenuti dal presidente del Consiglio superiore di sanità “confortanti”.

Locatelli: “Ipotesi prolungamento scadenza del green pass”

Per tutte le altre categorie Locatelli ha ammesso che vi sia al momento una valutazione da parte del Cts, per verificare se sia necessario o meno ricorrere ad una terza dose. “Per i fragili per età anagrafica o patologia concomitante – ha detto il coordinatore del Cts – è in atto una valutazione accurata delle evidenze disponibili rispetto alla durata della protezione conferita dalla vaccinazione e sulla scorta di questi dati si deciderà se e quando somministrare la terza dose”.

Locatelli e la scadenza green pass

In un altro passaggio della sua intervista Locatelli, nel ruolo di direttore del Dipartimento di Oncologia pediatrica al Bambino Gesù, ha voluto smentire pubblicamente le fake news circolate nei giorni scorsi riguardo alla morte di 3 adolescenti a seguito del vaccino. “Mi sento di rassicurare e incentivare nuovamente alla vaccinazione (della fascia 12-18 ndr) lo dico in particolar modo alle mamme in questo caso, non si deve temere, occorre vaccinare i propri figli al più presto”.

Contents.media
Ultima ora