×

Lombardia: una nuova task force dedicata ai tamponi per far fronte al caos delle feste

Dopo il caos dei giorni prima di Natale, in Lombardia sarà creata una task force dedicata ai tamponi per far fronte alle molte richieste quotidiane.

fontana lockdown

La corsa ai tamponi dei giorni precedenti le festività natalizie ha gettato nel caos la Lombardia, che proverà a rimediare con una task force dedicata.

Sono infatti tantissimi i lombardi che desiderano effettuare un test per il Covid-19 perché non hanno il vaccino e devono recarsi al lavoro, sono entrati in contatto con un positivo o vogliono passare un Natale sicuro con parenti e amici.

Lombardia, caos tamponi: una task force sarà creata per organizzare il servizio

Regione Lombardia, su indicazione della vicepresidente e assessore al Welfare Letizia Moratti, ha deciso di creare una task force tamponi per fronteggiare le migliaia di richieste quotidiane. Dalla settimana successiva al Natale, sarà quindi operativa una squadra, alle dirette dipendenze della Direzione generale Welfare, che si occuperà di coordinare e potenziare l’offerta pubblica e convenzionata del servizio tamponi, sia molecolari che antigenici, su tutto il territorio regionale.

Lombardia, caos tamponi: la nuova task force sarà coordinata da Guido Grignaffini

Guido Grignaffini, attuale direttore dei Servizi sociali di Ats Brianza, sarà responsabile del coordinamento della task force tamponi, dopo essersi già occupato in passato dell’organizzazione di questo servizio per la regione.

Lombardia, caos tamponi: intanto prosegue il piano vaccinale

Nel frattempo si continuerà anche a somministrare i vaccini secondo il piano pensato dalla Struttura commissariale di governo.

Leggi anche: Covid, picco di contagi in Lombardia: 12.955 casi in 24 ore

Contents.media
Ultima ora