Londra, bulli colpiscono ancora: aggredito un altro ragazzo
Londra, bulli colpiscono ancora: aggredito un altro ragazzo
Esteri

Londra, bulli colpiscono ancora: aggredito un altro ragazzo

Londra
Londra

La capitale inglese è protagonista dell'ennesima violenza. La vittima è un 20enne che stava per vendere il suo iPhone. Due bulli lo hanno aggredito

Negli ultimi mesi Londra è protagonista di nuovi attacchi e decine di violenze e aggressioni. Questa volta ad essere colpito è un ventenne. Dopo aver messo un annuncio su Gumtree per pubblicizzare e vendere il suo iPhone X, il giovane è stato colpito in volto da una sostanza nociva. L’agguato gli ha provocato gravi danni. La vittima è di Tower Hamlets, a est della capitale inglese. Dopo l’aggressione, i due bulli hanno visitato l’appartamento del loro venditore. Lo spray era costituito da una sostanza alcalina che gli ha danneggiato la cornea.

Nuove aggressioni a Londra

La polizia sta cercando i due aguzzini. I ragazzi hanno spruzzato una sostanza nociva sul volto del giovane ventenne. Ignaro della vera identità dei suoi acquirenti, la vittima stava per vendere il suo iPhone X, pubblicizzato su un apposito sito online, Gumtree.

Pronto per la vendita del suo telefono cellulare, il ragazzo, che ha circa 20 anni, si era accordato con i suoi aggressori nella zona di Burdett Road, a Tower Hamlets.

Arrivati nell’appartamento, lo hanno colpito con lo spray nocivo per poi fuggire con il bottino.

L’aggredito ha detto all’Evening Standard: “E’ successo tutto così in fretta. E’ stato un vero shock”. Poi ha aggiunto: “Scesi le scale e aprii la porta del mio appartamento per far entrare questo ragazzo. Disse che voleva controllare il telefono prima di comprarlo”. Quindi, ha raccontato: “All’improvviso me lo tolse dalle mani e il suo complice mi ha lanciato del liquido in faccia”. Poi la rivelazione: “E’ acido. Sono spariti prima che me ne accorgessi.”

Londra

Londra è veramente una città pericolosa?

Non si ferma la violenza a Londra. Negli ultimi mesi è aumentato vertiginosamente il numero delle vittime di accoltellamenti nella capitale. Sono ormai 40 le vittime nel solo 2018, con una sessantina di omicidi totali. In undici occasioni a morire sono stati minorenni.

Nella notte del 16 aprile è morto un diciottenne, accoltellato da alcuni malintenzionati. Spesso sono le zone periferiche a essere colpite. La polizia è intervenuta per prestare soccorso, ma non c’è stato nulla da fare: il ragazzo è spirato dopo poco più di un’ora e mezzo. Come per altri casi, Scotland Yard ha lanciato anche a Forest Gate un pressante appello a tutti i possibili testimoni di quanto accaduto a farsi vivi.

Lo scorso febbraio Londra ha superato New York nel numero di omicidi in un mese per la prima volta nella storia moderna. La Grande Mela è famosa per la sua criminalità. Ma adesso il primato di “città pericolosa” spetta alla capitale inglese. A Londra sembra essere in crescita un tipo specifico di violenza che riguarda in modo sproporzionato i giovani e l’uso di coltelli. Inoltre, è difficile comprendere le dimensioni di un problema di tale portata in una città così grande e controversa.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Seduta Massaggiante Diadora
39.95 €
179 € -78 %
Compra ora
Google Pixel 2 XL 64GB Nero - Just Black
461 €
Compra ora