×

Londra, incendio Grenfell Tower: visita della regina e William, morti Gloria e Marco

Il primo ministro Theresa May ha visitato feriti in ospedale. Intanto, ci sarà una riunione straordinaria governo su misure dopo tragedia

http://www.notizie.it/

E’ ufficiale: Gloria Trevisan e Marco Gottardi, i due giovani coinvolti a Londra nel rogo della
Grenfell Tower, sono morti. La conferma è arrivata per bocca dell’
avvocato della famiglia Trevisan. Gloria, 27 anni di Camposampiero, in provincia di Padova e Marco Gottardi, 27 anni di San Stino di Livenza (Venezia), abitavano al 23esimo piano del grattacielo completamente distrutto nell’incendio scoppiato nella notte tra mercoledì e giovedì. I due ragazzi, entrambi architetti, si erano trasferiti a Londra da tre mesi circa, per motivi di lavoro.

Londra, continua la delusione per l’incendio avvenuto ieri Grenfell Tower. Per il momento, secondo quanto è stato reso noto da Stuart Cundy, capo operazioni di Scotland Yardil, il numero di vittime è passato da 17 a 30., precisando inoltre che un ferito è tra l’altro morto in ospedale per la gravità delle lesioni riportate.

I feriti tuttora ricoverati sono 20, diversi dei quali in gravi condizioni. Secondo la Bbc, sarebbero almeno 76 le persone contate come “disperse”, precisando che nella cifra risultano compresi i 17 già conteggiati come morti sicuri. Ieri i pompieri avevano riferito di non aver più alcuna speranza di trovare sopravvissuti fra i resti carbonizzati del grattacielo.

Intanto, attorno alle 13.30 la regina Elisabetta e il principe William sono arrivati nella zona della Grenfell Tower a Londra per incontrare le persone coinvolte nell’incendio e i tanti volontari che lavorano in un centro di assistenza ricavato nel Westway Sports Centre. Precedentemente a tale visita, la sovrana aveva esaltato il coraggio dei pompieri. Per quanto concerne invece la premier britannica, Theresa May ha visitato in ospedale a Londra alcuni dei feriti nell’incendio alla Grenfell Tower dopo le forti critiche ricevute per non aver incontrato ieri gli inquilini superstiti.

Intanto la May nel tardo pomeriggio presiederà una riunione interministeriale dedicata alle misure da prendere in seguito alla tragedia.

Intanto resta alta la polemica sulla sicurezza del palazzo andato a fuoco. Secondo quanto è stato riportato dal ‘Times’, il rivestimento finito sotto accusa nell’incendio era stato vietato negli Usa per l’utilizzo negli edifici alti. I pannelli in alluminio installati con funzione isolante ed estetica nella torre durante la recente ristrutturazione sono prodotti dalla ditta americana Reynobond e la società a cui era stato appaltato il lavoro ha scelto quelli più economici, con un’anima di materiale plastico. Infatti, un venditore dell’azienda ha spiegato al giornale inglese che tale versione negli Usa è vietata negli edifici che superano i 12 metri a causa del loro rischio di infiammabilità.

La versione più economica dei pannelli viene quindi scelta per piccole strutture commerciali e non per condomini o ospedali.


Contatti:

Contatti:

Leggi anche