×

Lorenzo Tiberia racconta il cortometraggio presentato alla Festa del Cinema di Roma, “Tutù”

La storia di una ballerina morta per anoressia, il racconto di un’amicizia profonda ed eterna: così Lorenzo Tiberia presenta nell’intervista esclusiva "Tutù".

Lorenzo Tiberia Tutù

Una storia delicata e struggente, fatta di amicizia e sentimenti intensi, in un sottofondo soffuso e dirompente di dolore e commozione. È la storia raccontata nel nuovo cortometraggio di Lorenzo Tiberia, “Tutù”, presentato in anteprima mondiale ad Alice nella Città – Festa del Cinema di Roma.

Nell’intervista esclusiva il regista ha presentato il suo nuovo progetto e raccontato qualcosa in più su di sé.

Lorenzo Tiberia presenta il suo nuovo cortometraggio, “Tutù”

“Tutù” è un cortometraggio che esplora il delicato tema dell’anoressia attraverso la storia di due giovanissime ballerine. Diretto da Lorenzo Tiberia e prodotto da Prem1ere Film in collaborazione con il Liceo Scientifico Leonardo Da Vinci di Bisceglie, verrà presentato in anteprima mondiale il 17 ottobre presso l’Auditorium della Conciliazione.

“Tutù” vanta anche il contributo di MIBAC, MIUR e Regione Puglia. È stato girato con un cast pugliese e ha come protagoniste le giovanissime Sofia D’Elia e Francesca Morena Mileti, quest’ultima all’esordio davanti alla macchina da presa. Il cortometraggio è stato scritto da Alberto Fumagalli e Giovanni Mauriello, il montaggio è di Gianluca Scarpa, la fotografia di Dario Di Mella e le musiche originali di Remo Anzovino.

Il cortometraggio ambientato nel Sud Italia racconta la storia di Maria La Torre, una giovane ballerina morta di anoressia.

A soffrire maggiormente per la tragica scomparsa è Ester, una compagna di classe per cui Maria rappresentava un ideale di bellezza e talento.

Lorenzo Tiberia Tutù

Nel precedente lavoro Tiberia affrontava la tematica degli abusi sugli anziani nelle case di riposo, mentre in “Tutù” viene esplorato il tema dei disturbi alimentari come l’anoressia, che colpisce purtroppo tante giovani ragazze e tanti ragazzi”.

“È stato un argomento che mi ha subito colpito molto. Sono tanti i giovani, e non solo, che soffrono di anoressia. È una forma di autolesionismo per cui nascono persino gruppi in cui vengono messe in atto e promosse delle sfide estreme. Sono argomenti sui quali è sempre importante porre l’attenzione. Si tratta della prima causa di morte per i ragazzi e le ragazze tra i 12 ai 25 anni”, ha spiegato l’autore, presentando lo studio attento e curato che ha portato avanti per la realizzazione del suo cortometraggio, attraverso il quale ha scoperto lati, aspetti e sfumature della malattia generalmente sconosciuti o poco noti ai più.

Lorenzo Tiberia Tutù

Con il suo lavoro di regista, Lorenzo Tiberia dà voce a temi sociali scottanti, attuali, delicati e importanti. Il suo obiettivo è “affrontare argomenti di attualità che poi trasformo in storie”.

Lorenzo Tiberia, “Tutù” ad Alice nella Città – Festa del Cinema di Roma

“Alice nella città”, sezione autonoma e parallela della Festa del Cinema di Roma in programma dal 14 al 24 ottobre, ha presentato la sua ricchissima programmazione, dedicando grande attenzione anche al mondo del cortometraggio. “Abbiamo terminato il montaggio di “Tutù” solo lo scorso luglio, quindi era troppo tardi per presentarlo a Venezia. Sono contento e onorato di presentare il mio progetto in un evento così prezioso, come il Festival del Cinema di Roma. Alla vigilia della presentazione sono moto emozionato, ha confidato Lorenzo.

Tra le opere selezionate fuori concorso c’è anche “Tutù”, il nuovo lavoro di Lorenzo Tiberia, già regista del corto pluripremiato “La regina si addormenta dove vuole” e creator di diversi filmati di successo sul web con la sua Actual Production.

Lorenzo Tiberia, da “Tutù” ai prossimi progetti

Lorenzo Tiberia è un attore, regista e sceneggiatore, ma è anche molto attivo sul web con il gruppo Actual di cui è fondatore, autore e regista. Con le web serie da lui create supera le 20 milioni di visualizzazioni in poco tempo. Ha realizzato spot pubblicitari e branded content per grandi aziende e ha partecipato alla creazione di promo per film e serie in uscita delle maggiori società di distribuzione cinematografica, come Disney, Netflix, Vision Distribution, 20th Century, Fox, Warner Bros, Lucky Red, Notorius Pictures ed Eagles Pictures. È autore del romanzo “Noi, Lei e Roma” edito da Rizzoli.

Lorenzo Tiberia Tutù

Con il suo primo cortometraggio “La Regina si addormenta dove vuole”, che ha come protagonista Elena Cotta (Coppa Volpi a Venezia nel 2013) e di cui firma il soggetto e la regia, in un anno riceve 30 selezioni in Festival internazionali e 7 premi: quattro come miglior film, uno per la miglior regia, uno per la miglior sceneggiatura e uno per la miglior colonna sonora. Tra i riconoscimenti ricevuti dal regista c’è anche il premio “Lotus Production” al Cortinametraggio 2020. Inoltre, è arrivato secondo al Giffoni Film Festival nella categoria Parental Experience ed è stato in concorso all’ECU – The European Indipendent Film Festival 2020, uno dei più importanti festival europei dedicati al corto.

Alla contentezza per il suo nuovo cortometraggio, “Tutù”, Lorenzo Tiberia aggiunge l’entusiasmo per i pensieri futuri.

Contents.media
Ultima ora