×

Lorraine Bracco, star de “I Soprano”, compra casa in Sicilia

Lorraine Bracco, star della serie I Soprano, ha comprato una casa in Sicilia ad 1 euro e la ristrutturazione è diventata format televisivo.

Lorraine Bracco
Lorraine Bracco

In diversi borghi fantasma in Italia è stato deciso di vendere le case ad 1 euro. Tutto è iniziato a Salemi, in provincia di Trapani, ma il progetto non era decollato. Andato bene, invece, per la vicina Gangi. Così hanno continuato anche altri borghi italiani.

Ora Lorraine Bracco, star della serie I Soprano, ha deciso di comprare una casa ad 1 euro in Sicilia.

Lorraine Bracco: casa in Sicilia

I borghi con le case ad 1 euro sono diventati protagonisti di riviste e siti internet di tutto il mondo. L’attrice americana Lorraine Bracco ha deciso di comprare uno dei sedici immobili al bando a Sambuca di Sicilia, borgo nella valle del Belice. La protagonista della serie tv I Soprano è pronta per un nuovo format che comprende la ristrutturazione di questa casa.

Ho saputo delle case a 1 euro dalla Cnn con un alert sul telefono. Non ci potevo credere: io adoro la Sicilia! I miei nonni erano di Palermo. Ho cercato il posto sulla mappa, ci ho pensato tutta la notte e la mattina mi sono detta: ‘Questa è un’idea eccezionale per la tv’. Così ho chiamato un amico di Home e Garden tv, brand di Discovery dedicato al mondo della casa.

E lui cosa mi ha detto? ‘Beh, perché non vai lì e ti fai un’idea? Visiti il posto e se ti piace ci facciamo una serie tv’. Due settimane dopo ero a Sambuca” ha dichiarato l’attrice. Il programma si chiama Vado a vivere in Sicilia – La mia casa a 1 euro ed è una miniserie in tre episodi che in America ha ottenuto un grande successo. Trasmessa in Italia lo scorso 20 marzo su HGTV canale 56, ora è in streaming su discovery+. La sua casa in Sicilia è di 160 metri quadri, in calce bianca e mattoni a vista, con due camere da letto, due balconi e un piccolo giardino. “E una sala da ping-pong nell’ex fienile. Ma due anni fa era in pessime condizioni: niente impianto dell’acqua, niente elettricità, niente tetto…’Che pazzia’ ho pensato. Però mi piaceva moltissimo la sua posizione, vicino al Caffè Beccadelli dove ero andata appena arrivata a Sambuca perché avevo fame. Stavano per chiudere e mi hanno accolta con una pasta meravigliosa con i bruscandoli” ha spiegato Lorraine Bracco.

In realtà mi piaceva tutto: la gente, l’ambiente, il fatto che Sambuca è in collina e ha il mare a 18 chilometri, che ci sono i campi e i pastori con le pecore. Questa è la vita!” ha dichiarato l’attrice. Lorraine Bracco non ha ancora trascorso una notte nella sua casa in Sicilia. I lavori di ristrutturazione sono terminati da poco. “Ci siamo rivolti solo a maestranze e artigiani locali. Se qualcosa non si poteva conservare lo si recuperava da altre abitazioni: pietre, porte, finestre. Piero Verardo, l’ingegnere che mi ha seguita con Cynthia, l’interprete, è stato bravissimo” ha spiegato l’attrice. Nel borgo, in futuro, sicuramente si parlerà un po’ più inglese. L’attrice ci ha già portato i figli, i nipoti e la collega Angie Harmon. “Con i locali usavamo il Google Translate. Il mio italiano? It’s bad! Ma in Sicilia voglio passarci più tempo possibile. Il Covid mi ha tenuto ferma a Long Island e ora sto andando a fare la mia seconda vaccinazione. Sì, prima dell’estate sarò nella mia bellissima casa siciliana” ha raccontato. Alla fine, pur avendola comprata ad 1 euro, le è costata “più o meno 250 mila dollari. E sono felice. Potrò fare l’olio di oliva, mangiare pasta alla Norma, bere vino d’Avola e vivere in un borgo piccolissimo. Sono queste le meraviglie dell’Italia! Ve lo devo dire io?” ha concluso la donna.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora