Lottomatica: ecco come ottenere il rimborso di una scommessa
Lottomatica: ecco come ottenere il rimborso di una scommessa
Videogiochi

Lottomatica: ecco come ottenere il rimborso di una scommessa

rimborso di una scommessa

Ottenere il rimborso di una scommessa è possibile solo in determinati casi. Ecco quali sono.

La Lottomatica è l’azienda leader nel settore delle scommesse e dei giochi online, oltre che dell’ormai storico gioco del Lotto. Il numero di coloro che sono soliti scommettere per vincere qualche soldo è sempre stabile. Grande successo, in particolare, riscuotono sempre gli avvenimenti sportivi. Se siete giocatori e vi state chiedendo se sia possibile farsi rimborsare il costo di una scommessa in caso di ripensamento, ecco tutte le risposte che cercate. Ottenere il rimborso di una scommessa è possibile, anche se soltanto in alcuni casi. Per quanto riguarda l’annullamento, invece, la questione si fa molto più complessa. Vediamo, dunque, quali sono i requisiti necessari per ottenere un rimborso.

L’annullamento di una scommessa

Innanzitutto, solo le scommesse effettuate presso un Punto Vendita possono essere annullate, quelle online non consentono questa opzione. Per cambiare idea, si ha tempo per procedere solo nei 3 minuti successivi al momento dell’esecuzione del pagamento. Dopodiché niente è più contestabile. Non esistono altre possibilità di movimento dopo questo lasso di tempo, quindi è sempre bene pensarci con attenzione prima di fare una scommessa.

Il rimborso di una scommessa

Per quanto riguarda il rimborso di una scommessa, invece, il discorso è diverso.

Quando una gara non viene disputata e, dunque, gli eventi sono indipendenti dal giocatore, allora si procede con la restituzione della somma giocata. Dunque, il rimborso viene sempre effettuato nei casi di avvenimento sportivo annullato o rimandato. In particolare, viene considerata rimborsabile una gara che non viene giocata entro i tre giorni successivi alla data stabilita dal calendario ufficiale.

I casi di scommesse rimborsate

In caso di eventi sportivi rimandati, dunque, le scommesse hanno diritto ad essere rimborsate e viene loro associata quota 1,00. Ciò significa che, laddove ci fosse una scommessa singola, l’importo di emissione del biglietto viene rimborsato integralmente. Quando, invece, l’avvenimento sportivo non giocato fa parte di una scommessa multipla e gli altri eventi sono vincenti, allora l’importo che verrà corrisposto sarà inferiore, a causa della diversa quota legata alla gara non disputata. Infine, quando tale gara risulta inserita in una scommessa multipla, ma almeno uno delle altre gare è perdente, allora il biglietto risulta, in ogni caso, perdente e nessun rimborso verrà emesso.

Le partite sospese

Esiste anche un altro caso in cui una scommessa può essere annullata.

Il rimborso si può avere, infatti, anche nel caso di partite sospese. In questo caso, però, solo quando si scommette su risultati parziali e su altri fatti connessi ad un avvenimento sportivo e la sospensione della gara viene fatta prima che si raggiunga il risultato oggetto della scommessa stessa. In tutti gli altri casi, invece, non si ha diritto ad alcun rimborso.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*