Luca Abete aggredito da un gruppo di migranti: ecco perché | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Luca Abete aggredito da un gruppo di migranti: ecco perché
Lifestyle

Luca Abete aggredito da un gruppo di migranti: ecco perché

Luca Abete aggredito da un gruppo di migranti: ecco perché
Luca Abete aggredito da un gruppo di migranti: ecco perché

Luca Abete, l’inviato di Striscia la notizia, è stato aggredito da alcuni migranti. Cerchiamo di capire cosa è successo e perché.

Un brutto episodio e una terribile aggressione ha subito Luca Abete, insieme alla troupe di Striscia la notizia a Caserta a opera di alcuni migranti. L’inviato è stato preso a calci con i migranti che hanno colpito anche gli operatori del programma e distrutto una telecamera a bastonate.

Il tutto è avvenuto a Caserta a Piazza Pitesti e solo l’intervento delle forze dell’ordine, di alcuni passanti ha evitato una aggressione che avrebbe potuto avere conseguenze peggiori con i migranti che sono fuggiti. Insieme alla polizia, lo stesso Abete e la tropue di Striscia si sono recati presso l’ospedale dove sono stati medicati e soccorsi per evitare ulteriori lesioni o fratture.

Abete e la troupe si trovavano in quel luogo per via di merce contraffatta dei migranti. A parlare di quanto successo, è proprio l’inviato di Striscia, il quale sul suo profilo Facebook racconta quanto successo, scrivendo: “Un gruppo di extracomunitari hanno aggredito me e il mio staff con pugni, calci e bastoni durante la registrazione di un servizio.

Attrezzature distrutte, dolori dappertutto, ma poteva andarci peggio. Voglio dire GRAZIE alle persone che intervenendo ci hanno salvato la vita!“.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Simona Bernini 10472 Articoli
Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.