×

Luca Barbareschi non lascia nulla in eredità ai suoi figli: “Devono cavarsela da soli”

Luca Barbareschi ha svelato perché non avrebbe intenzione di lasciare alcun bene in eredità ai suoi figli.

Luca Barbareschi

Luca Barbareschi ha svelato che non lascerà nulla in eredità ai suoi cinque figli, e ha spiegato perché.

Luca Barbareschi: l’eredità

Come altri personaggi famosi anche Luca Barbareschi ha confessato di non essere intenzionato a lascerà nulla in eredità ai suoi figli.

Lui stesso ha svelato di aver preso questa decisione per spingere i suoi cinque figli a cavarsela da soli nella vita: “Ho dato loro un’istruzione fuori dal comune, nelle migliori università dal costo di 900mila euro in cinque anni. Per questo ho deciso di non lasciare loro niente, dopo gli studi devono cavarsela da soli. Ho visto i figli dei miei amici essere viziati. Mia figlia, che è una designer, si è comprata casa da sola a trent’anni e ha una sua piccola azienda”, ha dichiarato.

Barbareschi non è l’unico vip a pensarla così: prima di lui anche lo chef Gordon Ramsay e l’imprenditore Bill Gates hanno annunciato che avrebbero fatto la stessa cosa. 

Luca Barbareschi: la vita privata

Luca Barbareschi ha cinque figli: Beatrice, Angelica, Eleonora, Maddalena e Francesco Saverio. Le sue prime tre figlie sono nate dal matrimonio tra lui e Patrizia Fachini, mentre gli ultimi due sono nati dal suo rapporto con l’attuale compagna, Elena Monorchio.

A proposito del suo amore per l’attuale compagna Barbareschi ha confessato che il loro sarebbe stato un vero e proprio colpo di fulmine: “Elena mi ha insegnato a volermi bene. È una calabrese, una donna del Sud, una che difende l’uomo che ama. Il mio cuore batte dentro di lei”, ha dichiarato.

Luca Barbareschi: il rapporto con i figli

Luca Barbareschi ha uno splendido rapporto con i suoi cinque figli e la stessa compagna dell’attore, Elena Monorchio, ha confessato che tra i due lui sarebbe il “buono” della coppia: “Come padre è buonissimo, molto più di me che dice che sono quella cattiva, seria, quella tosta della coppia.

Invece lui è buono, se li coccola, fa i regali e ci sta tanto tempo”, ha confessato la compagna dell’attore. La figlia di Barbareschi, Eleonora, ha confessato di aver recuperato un rapporto col padre solo in età adulta: “Mi è mancata la sua presenza. Non lo faceva per cattiveria, ma perché è troppo preso da se stesso. Un’assenza scivolata poi nella sua rigidità. La sua fissazione di costringerci a camminare con le nostre gambe. Se, a suo tempo, mi avesse comprato casa non mi sarei mica offesa”, ha ammesso.

Contents.media
Ultima ora