Luca Marinelli: vita privata, carriera, curiosità | Notizie.it
Luca Marinelli: vita privata, carriera, curiosità
Lifestyle

Luca Marinelli: vita privata, carriera, curiosità

Luca Marinelli
Luca Marinelli

Luca Marinelli è un giovane attore italiano che ha raggiunto il successo come protagonista de La solitudine dei numeri primi nel 2010.

Luca Marinelli è il giovane attore italiano che nel 2015 ha vinto il David di Donatello come miglior attore non protagonista per Lo chiamavano Jeeg Robot. Si è fatto conoscere dal pubblico italiano nel ruolo di Mattia, protagonista del film di Saverio Costanzo La solitudine dei numeri primi. Nel 2018 è arrivato un altro importante ruolo in Fabrizio De André -Principe Libero di Luca Facchini, in cui Marinelli ha interpretato proprio il celebre cantautore genovese Fabrizio De André, protagonista dello sceneggiato.

Luca Marinelli, vita e carriera

Luca Marinelli nasce il 22 ottobre 1984 a Roma, dove trascorre infanzia e adolescenza. Cresce con la convinzione di voler diventare un attore. La sua carriera nel mondo dello spettacolo inizia molto presto: da bambino doppiava, insieme a suo cugino, i nipotini di Topolino, Tip e Tap. La carriera da attore vero e proprio però inizierà soltanto nel 2006.

Nel 2003 segue un corso di sceneggiatura e recitazione con Guillermo Glanc e nel 2006 riesce ad entrare a entrare nell’Accademia nazionale d’arte drammatica, dove si diploma nel 2009.

Tra 2006 e 2010 recita in diverse rappresentazioni teatrali, spesso come protagonista.

Dal 2012 è fidanzato con la collega attrice tedesca Alissa Jung, conosciuta sul set della serie Maria di Nazaret.

Cinema

La notorietà arriva per Luca Marinelli con il ruolo da protagonista, insieme ad Alba Rohrwacher, nel film La solitudine dei numeri primi diretto da Saverio Costanzo, tratto dall’omonimo romanzo di Paolo Giordano.

Nel 2012 viene scritturato da Paolo Virzì per recitare come protagonista nella toccante commedia Tutti i santi giorni. Grazie a questo ruolo viene nominato nel 2013 come miglior attore protagonista per il David di Donatello, Nastro d’argento e Globo d’oro, ma non riceve nessuno di questi premi. Nel 2013 ottiene anche una parte, seppur minore, in La grande bellezza di Paolo Sorrentino.

Nel 2015 vince il premio Pasinetti al miglior attore nel corso della settantaduesima mostra del cinema di Venezia per il ruolo da protagonista nel film Non essere cattivo di Claudio Cagliari. Sempre per questo ruolo riceve la seconda nomination per il David di Donatello.

Nel 2015 interpreta il ruolo de “Lo Zingaro” nel film Lo chiamavano Jeeg Robot, diretto da Gabriele Mainetti e riceve il David di Donatello, un Nastro d’argento e un Ciack d’oro come miglior attore non protagonista.

Nel 2016 recita in Slam-Tutto per una ragazza diretto da Andrea Malaioli e in Lasciati andare di Francesco Amato, nuovamente al fianco di Toni Servillo.

Le parti in sceneggiati cinematografici continuano ad aumentare: nel 2017 recita in Una questione privata diretto dai fratelli Taviani, tratto dall’omonimo romanzo partigiano di Beppe Fenoglio.

Sceneggiati TV

A partire dal 2008 Luca Marinelli recita anche in sceneggiati TV per la televisione italiana: nel 2008 ottiene una parte ne I Cesaroni e in Provaci ancora Prof!. Nel 2009 recita nello sceneggiato Rai Butta la luna. Recita in Maria di Nazaret nel 2012, dove incontra l’attuale compagna Alissa Jung.

Nel 2018 raggiunge il cuore dei telespettatori italiani interpretando Fabrizio De André nello sceneggaito TV di Luca Facchini Fabrizio De André – Principe Libero. recita anche per la serie statunitense Trust, trasmessa su Fox e Sky Atlantic.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Huawei P10 Lite 32GB 4GB Ram Black - Nero
209 €
Compra ora
Diadora Cyclette Cleo Rigenerata
89.95 €
189 € -52 %
Compra ora