Luca Parmitano al comando della ISS con la missione Beyond
Luca Parmitano al comando della ISS con la missione Beyond
Scienza & Tecnologia

Luca Parmitano al comando della ISS con la missione Beyond

Luca Pamitano

Luca Parmitano è il primo italiano a comandare la Stazione Spaziale Internazionale. L'astronauta lo farà durante la missione "Beyond".

Presentati oggi nella sede di Frascati dell’Agezia spaziale europea il logo ed il nome della prossima missione della Stazione Spaziale Internazionale. Ad annunciarla l’astronauta Luca Parmitano, il primo della classe astronauti ESA 2009 a volare sulla ISS e che dal 2019 avrà al comando per tre mesi. Luca Parmitano, che oggi compie 42 anni, guiderà infatti la Stazione Spaziale nell’ambito della missione “Beyond”.

Il logo ed il nome della missione

“Ciò che facciamo in orbita non è per gli astronauti o per il programma della Stazione Spaziale Internazionale, è per tutti. È per la Terra, per l’umanità, ed è l’unica via per noi per conoscere di cosa abbiamo bisogno, in termini di scienza e di tecnologia, per poter andare oltre” precisa infatti l’astronauta italiano, nello spiegare il perché del nome della missione.

Come informa l’ESA, il logo invece rappresenta un astronauta che guarda fuori nello Spazio. La Terra e la Stazione Spaziale Internazionale riflettono sulla visiera del casco.

In lontananza c’è invece la Luna, in attesa del ritorno dell’uomo, con la navicella spaziale Orion ed i rover di esplorazione. Oltre (beyond, appunto), c’è il Pianeta Rosso, che attualmente è studiato da satelliti come ExoMars e Mars Express, ed un giorno lo sarà anche dall’uomo (o almeno è quello che si spera).

Gli esperimenti Beyond

E’ la terza volta che un astronauta europeo ricopre il ruolo di comandante nella Stazione Spaziale Internazionale, ma è la prima volta che l’incarico è stato affidato ad un italiano. “Mi vedo come un facilitatore. Il mio obiettivo sarà di mettere tutti nella condizione di lavorare al meglio delle proprie capacità” anticipa Luca Parmitano.

Sulla ISS, inoltre, l’astronauta porterà a termine alcuni esperimenti per sviluppare la conoscenza tecnologica ed operativa in grado di permettere all’uomo, insieme ai robot, di esplorare la Luna e Marte dall’orbita e in superficie.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Burberry The Beat For Men - Tester
15 €
Compra ora