×

Lukaku apre alla cessione al Chelsea: trattative in corso

Lukaku potrebbe essere ceduto al Chelsea: il club londinese ha offerto all'Inter un totale di 120 milioni che non esclude di alzare a 130.

Lukaku Chelsea

Il futuro di Romelu Lukaku all’Inter è sempre più in bilico: il Chelsea, che vorrebbe riportare il centravanti belga a Londra, ha offerto all’Inter 90 milioni di sterline, al cambio 105 milioni di euro, più il cartellino di Marcos Alonso, valutato dai londinesi altri 15, per un totale di 120 milioni.

Se i dirigenti nerazzurri avevano rifiutato la proposta, il calciatore ha aperto all’ipotesi di lasciare l’Inter giudicando la proposta degli inglesi (contratto da 12 milioni stagionali più bonus) molto allettante. Sarà dunque la sua volontà a farà la differenza nella riuscita finale della trattativa.

Lukaku, cessione al Chelsea?

Il suo attuale club aveva infatti rimarcato come il numero 9 non fosse in vendita rigettando l’offerta del Chelsea che sarebbe anche stato disposto ad alzarla a 130 milioni totali.

Dal canto suo però il calciatore avrebbe aperto all’ipotesi di tornare a Londra e sarebbero in corso le trattative: se dovesse dare il suo ok definitivo al trasferimento, la cessione potrà concretizzarsi diventando una delle più ricche della storia dell’Inter. E, allo stesso tempo, uno dei più costosi messi a segno da un club di Premier League.

Lukaku, ipotesi cessione al Chelsea: il contratto

Se Lukaku accettasse il ritorno al Chelsea arriverebbe a guadagnare quasi 15 milioni complessivi (12 più bonus), una cifra che lo renderebbe tra i più pagati in questo sport.

Un passo in avanti innegabile rispetto ai 7,5 percepiti all’Inter. In più avrebbe l’opportunità di tornare nella capitale britannica, dove era stato frettolosamente giudicato e poi venduto, con la corona in testa e l’appoggio dei tifosi.

Lukaku, ipotesi cessione al Chelsea e ritorno a Londra

Lukaku aveva iniziato a giocare nel Chelsea nel 2011 dopo che quest’ultimo l’aveva prelevato dall’Anderlecht. Con la maglia blues, il belga ha registrato 15 presenze fra il 2011 e il 2013.

In quel periodo giocò però anche in prestito al West Bromwich dove segnò 17 gol in una stagione. Poi i trasferimenti all’Everton, Manchester United e Inter.

Contents.media
Ultima ora