×

L’Unione Europea gioca il proprio destino in queste ore

default featured image 3 1200x900 768x576

A raggelare i mercati ci ha pensato oggi il governo tedesco che per bocca di uno dei ministri della Merkel ha annunciato alla stampa mondiale come il fallimento della Grecia, previsto entro il 10 febbraio, a questo punto sia auspicabile.

In questo modo il fondo salva stati, dotato di 750 miliardi di euro, non verrebbe intaccato e le agenzie di rating tornerebbero a valutare positivamente l’operato dell’Unione Europea.saf

In realtà Sarkozy e Merkel hanno cominciato la dura lotta per la loro sopravvivenza politica e voci di una possibile speculazione sul Portogallo allertano i mercati mondiali. La Merkel si è detta pronta a sostenere la campagna elettorale del suo omonimo francese, dimostrando ancora una volta la sua incapacità nel gestire la crisi. Il peso della rinascita europea passa per i Super Mario Bros., ovvero Mario Monti, incoronato dallo stesso Financial Times a guida dell’Europa e al presidente della BCE Mario Draghi.

Purtroppo la Tobin Tax, inserita presto negli ordinamenti legislativi dei paesi UE potrebbe non bastare, portando i capitali necessari fuori dal mercato europeo e senza un’adeguata spinta unificatrice, dal punto di vista politico oltre che economico, il nostro spread (nonostante il netto calo giustificato dalle manovre impressionanti che il governo Monti ha approvato in soli 60 giorni) potrebbe tornare a salire sopra i livelli di guardia.

Dottore in Giornalismo per uffici stampa, blogger dal 2005, a breve giornalista pubblicista, si interessa di tutto. Ma anche di più. Lo trovate sempre in giro per Palermo.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Francesco Quartararo

Dottore in Giornalismo per uffici stampa, blogger dal 2005, a breve giornalista pubblicista, si interessa di tutto. Ma anche di più. Lo trovate sempre in giro per Palermo.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora