×

L’uomo più grasso del mondo diventa magro per amore

default featured image 3 1200x900 768x576

332

Ha perso oltre 300 chili per amore.

E’ l’incredibile storia di Paul Mason il 52 enne conosciuto per essere l’uomo più grasso del mondo ma che, grazie a una donna conosciuta sul social network, è riuscito con pazienza e decisione, a intraprendere il difficile percorso del dimagrimento.Il 52enne ha iniziato a soffrire di disordini alimentari a 20 anni, in seguito alla morte del padre e alla malattia della madre. In pochi anni è in grassato di svariate decine di chili, ingurgitanto 20 mila calorie al giorno e raggiungendo i 440 chili di perso.

Ma grazie a un intervento chirurgico di bendaggio gastrico e a un corretto regime alimentare, il suo peso è calato progressivamente fino a 140 chili.

33311

Per essere operato l’uomo è stato sollevato da una gru, mentre i pompieri hanno dovuto demolire parte della facciata della sua abitazione.

Oggi Mason è un uomo felice, ha un lavoro normale e si muove molto di più. Inoltre ha una fidanzata, Rebecca Martins, che lo ha contattato dopo aver visto un documentario che lo riguardava. Inizialmente i due hanno comunicato su Facebook, poi su Skype e presto si incontreranno di persona nel paese di Paul, Ipswich.

33321

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.


Contatti:
26 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Valeria Flagella
1 Ottobre 2013 15:08

Secondo me doveva dimagrire per amore per se stesso perché dire che è dimagrito per amore vuol dire che l'altra ragazza non l'accettava per quello che era fuori!!

Tania Di Mauro
1 Ottobre 2013 15:13

Non importa per cosa l'abbia fatto l'importante e che lo abbia fatto

Nello Rea
1 Ottobre 2013 15:15

ha ancora le braciole però

Luca MJforever Quagliani
1 Ottobre 2013 15:16

io invece lo avrei abbattuto a prescindere. Gente che si rovina così e addirittura dobbiamo spendere soldi statali per mantenerli o curarli è fuori di testa. Fanno bene in alcuni Paesi come la Nuova Zelanda o il Giappone dove PER LEGGE sei sottoposto a certi standard fisici per non superare una soglia di peso ben precisa altrrimenti ti buttano fuori dal Paese A CALCI.

Marco Mandrini
1 Ottobre 2013 15:31

Luca MJforever Quagliani Sei un cretino!!!

Zaira Tosto
1 Ottobre 2013 15:33

Luca MJforever Quagliani io invece credo che sia fondamentale avere degli standard intellettivi e "abbatterei" tutti quelli che, come lei, hanno pensieri così assurdi e razzisti!

Lancelot du Lac
1 Ottobre 2013 16:03

Luca MJforever Quagliani Per caso è esperto di "disordini alimentari"? La sua, quasi certamente sarà una obesità ipotalamica, dovuta ad un disordine legato al centro della fame e della sazietà. Prima di sparare sentenze, si informi se la sua idea sia corretta o legata a mancanza di preparazione. Lo stato è in dovere di assistere il malato (non operarlo, quella è una sua scelta), non può abbandonarli semplicemente come lei afferma.

Chiara Maione
1 Ottobre 2013 16:29

Marco Mandrini ESATTO.

Chiara Maione
1 Ottobre 2013 16:30

Con l'impegno e la determinazione si può fare tutto

Stefano Girard
1 Ottobre 2013 16:43

Luca MJforever Quagliani ahahahahaha con quella faccia che ti ritrovi dovrebbero spaccartela quando giri per il centro ahahahh e critichi i coraggiosi.. poi guarda che orecchie che hai, che vita.. ma ritirati

Daniele Giuggia
1 Ottobre 2013 18:32

Luca MJforever Quagliani condivido ogni singola parola. Questo mondo è troppo pieno di buonisti e perbenisti, finti tra l'altro.

Amalia Maria Di Mangano
1 Ottobre 2013 19:16

In "Giappone dove PER LEGGE sei sottoposto a certi standard fisici per non superare una soglia di peso ben precisa altrrimenti ti buttano fuori dal Paese A CALCI" ??? Abito in Giappone da 5 anni, a Tokyo per la precisione, e una cosa simile non l'ho MAI sentita. Aggiungo che le persone gravemente obese ci sono anche qui, aumentate negli ultimi anni per colpa di McDonalds & Friends. Comunque mi fa piacere per il signor Mason: qualunque cosa l'abbia spinto a questo sacrificio, ora di certo stara' meglio. I disturbi alimentari sono una cosa seria, e hanno quasi sempre origine… Leggi il resto »

Il Dag
1 Ottobre 2013 20:06

Zaira Tosto scemina, sei consapevole che i soldi delle tue tasse vanno a mantenere gente del genere? ciccioni/alcolizzati/drogati e tutta quella valanga di gente che non è in grado di badare a se stessa e piange i soldi dell'intervento statale. perche è questa la verità. è brutto ma è così. gente del genere è un peso morto (ahahahah) per le finanze dello stato, che deve spendere soldi per mantenerla.

Cappelletti Ermes
1 Ottobre 2013 20:36

Luca MJforever Quagliani hitler, sei tu?

Mirko Cristanelli Corrado
1 Ottobre 2013 23:02

LucaMJforever Quagliani, non siamo più ai tempi di sparta che se nascevi o diventavi deforme o storpio o malato ti abbattevano, sono passati più di 3000 anni da allora, io invece farei abbattere tutte le persone idiote che come te, non capiscono un cazzo e sono così razziste, ti auguro di diventare 2 volte tanto di quello che è diventato quest'uomo,così vedremo se poi la penserai ancora così

Italia - Italy
1 Ottobre 2013 23:02

https://www.facebook.com/photo.php?v=599676096762797&set=vb.253520844711659&type=2&theater

Andrea Grossi
2 Ottobre 2013 10:57

Luca MJforever Quagliani io invece visto che hai una faccia da bimbominkia metterei te in un campo di concentramento perche urti il MIO senso estetico ad esempio…

Giulia Casati
2 Ottobre 2013 12:05

???

Elena Tomaselli
2 Ottobre 2013 15:26

Il Dag E se un giorno ti ritrovassi tu in quella situazione??

Marco Ibba
2 Ottobre 2013 15:27

Il Dag I miei soldi vanno a sfamare i politici, i poliziotti, gli infermieri, i medici, ecc… gli uccidiamo tutti?

Maria Teresa Policicchio
2 Ottobre 2013 17:07

LucaM..ecc.ecc.fortunatamente siamo in tanti a dubitare del tuo livello intellettivo e del tuo stato mentale …

Maria Teresa Policicchio
2 Ottobre 2013 17:07

LucaM..ecc.ecc.fortunatamente siamo in tanti a dubitare del tuo livello intellettivo e del tuo stato mentale …

Frankie DiBiase
2 Ottobre 2013 19:30

ci sono altri problemi ben piu gravi a monte, non solo alimentari ma fisiologici , psicologici e probabilmente genetici,no diciamo stronzate sullo sbatter fuori le persone che hanno avuto la sfortuna di diventare cosi'..per legge , se lo facevano a me gli davo un calcio nel culo da 330 kili poi vediamo chi e che buttano fuori…ma pensa te…

Antonella Gagliardi
2 Ottobre 2013 19:45

imbecille

Marco De Blasio
2 Ottobre 2013 23:40

Luca MJforever Quagliani ma non direstronzate e accendi il cervello primadi scrivere queste cose prive di logica

Ivan Preti
16 Ottobre 2013 16:21

Cerchiamo di non augurare mai il peggio, a nessuno. Insegnamo a chi sbaglia..


Contatti:
Daniele Orlandi

Nato a Milano, classe 1983 è laureato in Comunicazione Digitale. Collabora con Notizie.it di cui, dal 2018, è direttore responsabile e ha scritto per Il Giorno, NewNotizie e Daily Word Italia.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora