L'uragano Irma sta per abbattersi sulla Florida. Prime evacuazioni a Miam
L’uragano Irma sta per abbattersi sulla Florida. Prime evacuazioni a Miami
Esteri

L’uragano Irma sta per abbattersi sulla Florida. Prime evacuazioni a Miami

Irma

Irma, un enorme uragano di categoria 5, sta transitando dai Caraibi, dirigendosi verso la Florida e Miami. Allertata la popolazione. Svuotati i supermercati

Sono passati solo pochi giorni dal passaggio di Harvey, un potente uragano che ha colpito gli Stati Uniti provocando danni stimati tra i 70 e i 190 milioni di dollari. Un nuovo uragano, ancora più potente, al quale è stato dato il nome di Irma, sta per abbattersi sulle principali isole dei Caraibi, dirigendosi verso la Florida.

Irma, un uragano di categoria 5

Irma viene monitorato dalle autorità statunitensi fin dal 26 agosto, quando è apparso sulla costa occidentale dell’Africa, iniziando la sua traversata atlantica verso i Caraibi. La stima effettuata dal National Hurricane Center prevede che Irma colpisca la Florida dopo essere passato sulle Antille. I dati raccolti dal Centro sono impressionanti: l’uragano si sposta alla velocità di 22 chilometri orari, con venti che hanno già toccato i 295 km orari. Antigua, Barbados e altre isole stanno per essere colpite da nubifragi. Puerto Rico e Repubblica Dominicana hanno già allertato la Guardia Nazionale e messo in atti i primi piani di sicurezza e evacuazione.

Le autorità hanno classificato Irma uragano di categoria 5: la più alta possibile.

Verso la Florida

Il percorso di Irma sembra ormai definito. E’ probabile che dopo il passaggio sulle isole caraibiche faccia rotta su Miami. Le autorità stanno informando costantemente i cittadini attraverso i media sugli sviluppi della situazione. Gà diramati i comunicati su come comportarsi in caso di evacuazione. La popolazione è anche invitata a preparare kit di sopravvivenza, in particolare per coloro che decideranno di rimanere presso le proprie abitazioni.

Supermercati presi d’assalto

La popolazione ha iniziato a prepararsi per l’impatto di Irma. Tutte le famiglie hanno preparato scorte alimentari per diversi giorni. Il passaggio di un uragano del genere è sempre un evento catastrofico e il ritorno alla normalità richiede molto tempo. Per questo i supermercati sono ormai privi di merci, soprattutto a Miami, prossima vittima designata di Irma. Tra psicosi e prudenza, dunque, la popolazione si sta organizzando al meglio.

Del resto, quello che è successo a Huston con Harvey è di esempio ai cittadini della Florida, che non si faranno cogliere impreparati. Nel frattempo, gli aereoporti stanno bloccando i voli e le grandi navi passeggeri che navigano queste acque sono state messe in sicurezza.

Uno degli uragani più potenti di sempre

Il fenomeno degli uragani non è insolito in questo periodo dell’anno. Tuttavia, Irma è ormai entrato negli annali per la sua potenza distruttrice. L’immagine del suo occhio ripresa dal satellite da sola basta a rendere inquiete le persone, che adesso iniziano seriamente a temere per i propri beni e per le proprie vite. In passato, solo in tre occasioni gli Stati Uniti erano avevano sperimentato uragani di tale categoria. L’uragano del Labour Day (1935), l’uragano Camilla (1969) e l’ultimo in ordine di tempo, l’uragano Andrew, nel 1992. Anche Andrew aveva colpito il sud della Florida, spazzando via 25 mila case e costringendo all’evacuazione oltre 100 mila persone, con 25 morti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche