L'uso a lungo termine della passiflora - Notizie.it
L’uso a lungo termine della passiflora
Wellness

L’uso a lungo termine della passiflora

La passiflora è un’erba usata come trattamento sedativo leggero o anti-ansia. L’uso a lungo termine del fiore della passione offre ai pazienti un’alternativa naturale alla prescrizione di sedativi.


Anti-Ansia
Gli attributi anti-ansia del fiore della passione sono stati studiati dal 1930. E’ stato trovato per avere un effetto tranquillante che mette i consumatori a proprio agio durante i periodi di forte ansia. Perché non crea dipendenza, un malato di ansia può usarlo a lungo termine, invece di basarsi sui farmaci di prescrizione che causano dipendenza.

Insonnia
Gli attributi della passiflora lavorano sul sistema nervoso centrale per fornire effetti tranquillanti. Se si ha l’insonnia, il fiore della passione lenisce i muscoli e l’apparato digerente per consentire a una persona di rilassarsi e dormire. Questo è preferibile a farmaci da prescrizione per la natura di tali sostanze.

Interazioni di farmaci
Sebbene non sia considerato pericolosa, la passiflora può essere un problema di sicurezza se usata con i farmaci da prescrizione per l’insonnia, anti-depressivi, barbiturici o benzodiazepine.

Il fiore della passione si aggiunge agli effetti di questi farmaci che possono renderli pericolosi. Le donne incinte non dovrebbero ingerire fiore della passione o il suo estratto

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche