×

Lutto per Nick Cannon, l’annuncio in diretta: “Mio figlio Zen è morto di cancro al cervello a 5 mesi”

Il rapper Nick Cannon ha annunciato in diretta streaming che il suo ultimo figlio, Zen, è morto per un cancro al cervello a soli 5 mesi dalla nascita.

morte figlio

Il rapper e conduttore televisivo americano Nick Cannon ha annunciato in diretta streaming che il suo ultimo figlio, Zen, è deceduto a causa di un cancro al cervello a soli 5 mesi dalla nascita.

Lutto per Nick Cannon, l’annuncio in diretta: “Mio figlio Zen è morto di cancro al cervello a 5 mesi”

Nel corso di una diretta che ha profondamente sconvolto in mondo dello spettacolo, il rapper e conduttore televisivo Nick Cannon ha comunicato la morte del suo figlio più piccolo, Zen, tragicamente e prematuramente scomparso a soli 5 mesi di vita. Il neonato è deceduto a causa di un tumore al cervello.

Dopo aver riferito pubblicamente la straziante notizia, il 41enne originario di San Diego, nello Stato americano della California, ha raccontato come lui e la sua famiglia abbiano scoperto la malattia del bimbo.

A questo proposito, il Nick Cannon ha spiegato che il piccolo Zen stata lottando contro l’idrocefalo, una grave patologia indotta da alcuni tumori che colpiscono il sistema nervoso centrale come, appunto, il cancro al cervello.

Lutto per Nick Cannon, la scoperta della malattia e l’intervento chirurgico

In relazione alla malattia del figlio, l’ex presentatore delle edizioni 2009-2016 di America’s Got Talent e protagonista indiscusso del suo show televisivo The Nick Cannon Show ha spiegato che il figlio mostrava continuamente segni di un’acuta sofferenza che si manifestavano attraverso svariati disturbi.

Pertanto, Nick Cannon e la sua compagna hanno deciso di consultare il medico che ha pronunciato l’atroce diagnosi.

Il piccolo Zen era affetto da un tumore maligno che ha generato un accumulo di liquido nel cervello che aumentava in modo graduale ma costante la pressione intracranica. Dopo la diagnosi, il bimbo è stato sottoposto a un intervento chirurgico e il liquido è stato drenato. L’operazione, tuttavia, non si è rivelata sufficiente e non è riuscita a salvare la vita del bambino.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da NICK CANNON (@nickcannon)

Lutto per Nick Cannon, l’aggravarsi delle condizioni del piccolo Zen e il decesso

Il drammatico racconto del rapper Nick Cannon, infine, si è concluso ripercorrendo il modo in cui il quadro clinico del figlio è rapidamente degenerato fino al decesso del piccolo.

Nonostante la tragedia familiare vissuta e il dolore lancinante provato dal 41enne, Nick Cannon ha mostrato una forza e un coraggio incredibile scegliendo di condividere un evento analogo con il suo pubblico.

Dopo aver rivelato di aver stretto per l’ultima volta suo figlio tra le braccia nel fine settimana, il rapper ha ammesso di essere tornato subito a lavoro perché “è tutto ciò che so fare” e ha voluto descrivere la morte di Zen come una “celebrazione della vita”.

Contents.media
Ultima ora