×

M5S: Conte, 'noi subalterni al Pd? Casomai più loro'

default featured image 3 1200x900 768x576

Roma, 29 nov. (Adnkronos) – Con il Pd "c'è un dialogo privilegiato", ma il concetto di "subalternità la escluderei proprio, se dovessimo riflettere su questo forse la subalternità è più del Pd, che ci ha seguito" su varie battaglie M5S, tra queste "il taglio dei parlamentari, il rdc, il superbonus.

Però, ripeto, quello della subalternità è un concetto che respingo. Se lavoriamo con loro non vogliamo omaggiare nessuna egemonia, siamo due forze diverse che possono arricchire il campo progressista". Così il leader del M5S Giuseppe Conte in diretta su Corriere.it.

Contents.media
Ultima ora