×

M5s: Rousseau, 'da Crimi forzatura inaccettabile' (2)

default featured image 3 1200x900 768x576

(Adnkronos) – (Adnkronos) – "Dare vita a un “blitz”, dalla sera alla mattina, per ottenere a forza la proprietà dei dati degli iscritti senza il loro consenso rappresenta per noi una forzatura inaccettabile da qualunque punto di vista tanto giuridico quanto etico.

Sulla modalità, estemporanea e superficiale di procedere, è doveroso fare alcune precisazioni", prosegue Rousseau.

"I dati degli iscritti del MoVimento 5 Stelle non corrispondono ad una risma di fogli o un pacco postale che un gruppo di persone può venire a ritirare dalla sera alla mattina con procedure superficiali e non costruite con tempi e professionalità sufficienti. Parliamo di dati che raccontano le storie personali di moltissime persone che hanno interagito con il MoVimento 5 Stelle, che attraverso la loro attività e usufruendo dei servizi dell’infrastruttura digitale dell’ecosistema Rousseau hanno a loro disposizione dati documenti e materiali che raccontano la loro storia oltre a una documentazione amministrativa e legale che è archiviata e protetta con processi complessi e rispettosi della legge che impone un trattamento specifico e attento nell'interesse dei proprietari dei dati (ovvero delle singole persone cui appartengono)", si legge ancora nella nota.

"Ogni eventuale attività di passaggio di consegne richiede analisi, valutazioni, definizione di processi e programmazione di attività che richiedono tempo e che devono essere concordati. Inoltre, questa richiesta si basa su un presupposto che deve essere ancora chiarito ossia quale sia la persona legittimata alla rappresentanza legale ed all’amministrazione del MoVimento 5 Stelle, essendo pervenute da parte di 2 persone differenti (l’ex reggente Vito Crimi e il curatore nominato dal Tribunale di Cagliari Avv.

Silvio De Murtas) le richieste di trasferimento dei dati personali degli iscritti dalla Piattaforma Rousseau in altro luogo", prosegue Rousseau.

Contents.media
Ultima ora