Macchina da cucire portatile: scopri l'offerta sul web
Macchina da cucire portatile: scopri l’offerta
Casa

Macchina da cucire portatile: scopri l’offerta

macchina da cucire

Cerchiamo una buona macchina da cucire? Forse oggi l'abbiamo trovata. Andiamo a scoprirla insieme, insieme a qualche utile consiglio


Cerchiamo una buona macchina da cucire? Forse oggi l’abbiamo trovata. Andiamo a scoprirla insieme, ma prima vediamo quali dovrebbero essere le caratteristiche perfette per una macchina del genere e quali possono essere, in generale, le macchine da cucine tra cui orientarci per la scelta.

Macchina da cucire

Come deve essere una buona macchina da cucire? Eccone le caratteristiche principali:

Deve essere robusta che ti assicuri cioè stabilità mentre cuci e che duri nel tempo. NO quindi alle macchine da cucire super-economiche che sembrano un giocattolo e NO a quelle mini macchinette che vendono in spiaggia. Se vuoi una macchina che ti dia delle soddisfazioni, cerca di acquistare con oculatezza; che faccia almeno i due punti base: il lineare e lo zig zag, che devono essere regolabili. Volendo, con questi due punti base si possono fare anche le asole (non è semplicissimo ma è possibile); che abbia l’avvolgifilo, cioè quel meccanismo con cui si riempie il rocchetto del filo inferiore.

Infine serve che abbia un buon trasporto, cioè quel meccanismo che fa scorrere la stoffa sotto al piedino deve essere in grado di trasportare in maniera omogenea ogni tipo di tessuto sia quello sottile che quelli più pesanti; che abbia la possibilità di regolare le tensioni dei fili per adattarsi a tessuti diversi; che faccia possibilmente il punto elastico (per i tessuti stretch).

Macchina da cucire in offerta

Vediamo, prima di passare alla nostra macchina da cucire portatile, i migliori modelli adesso presenti in commercio.

Biki

Eccoci quindi a parlare di Biki, la mini-cucitrice professionale che sarà una grande innovazione tecnologica. Si chiama Biki, ed è la prima mini macchina da cucire che puoi tenere nel palmo della mano, e potrai portarla sempre con te nella borsa. Ti è mai successo di strappare il vestito o i pantaloni mentre sei in giro? Può capitare diverse volte e alcune in punti davvero imbarazzanti. Se succede, con Biki potrai riparare in un minuto qualsiasi tipo di tessuto.

Infatti, utilizzare la mini cucitrice è molto semplice e veloce. Basterà inserire la bobina e infilare il tessuto da cucire sotto l’ago. Il pulsante nella parte superiore servirà a far partire la macchina. Pur non avendo mai provato una macchina da cucire prima, si può dire che utilizzare Biki non è più complicato di utilizzare una pinzatrice (simile anche nelle dimensioni). Ma andiamo a vedere insieme tutti i vantaggi di questa mini cucitrice:

Portatile – Funziona completamente senza fili ed è poco più grande di un cellulare, quindi potrai portarla nella borsa o nella valigia quando viaggi;
Precisa e potente – È potente come una macchina da cucire ma con la grandezza di una pinzatrice;
Rapida – Potrai cucire qualsiasi vestito senza doverlo levare d’addosso facendoti risparmiare tempo;
Adatta a qualsiasi tessuto – Funziona perfettamente su seta, cotone, lana, denim e persino pelle. Inoltre potrai utilizzarla per cucire le tende senza doverle staccare dal soffitto;
Adatta ai principianti – Anche se non hai mai toccato una macchina da cucire prima

Sul sito ufficiale di Biki puoi trovare anche le recensioni delle clienti che hanno già acquistato, e tutte le modalità per comprare questa cucitrice sta avendo un successo enorme in tutta Italia.

biki

Necchi

Necchi è un marchio italiano con sede a Pavia. L’azienda commercializza in tutto il mondo macchine da cucire di tipo domestico con costante introduzione nel mercato di modelli sempre più completi ed affascinanti pensati per soddisfare anche le più esigenti ed appassionate di cucito. Dotate di punti e ricami diversi e di vari tipi di asole, tra le altre caratteristiche che si possono trovare nei vari modelli sono: infila ago incorporato, tagliafilo automatico, schermo a cristalli liquidi e ricca dotazione di accessori.

Singer

Americana e tra le più antiche aziende produttrici di macchine da cucire. La quasi totalità di donne appassionate di cucito ha usato almeno un modello di questa azienda; si contraddistingue sicuramente per l’ottima affidabilità nella lavorazione del materiali. Anche Singer è in costante trasformazione proponendo alla propria clientela prodotti innovativi adatti a tutte le esigenze con prezzi sicuramente concorrenziali.

Una macchina da cucire di questa antica e rinomata azienda tedesca è una garanzia di qualità per la riuscita delle operazioni di cucito. La Singer, inoltre, lavora molto sulle innovazioni che è possibile apportare alle sue macchine e si rinnova continuamente. L’utilizzo delle macchine per cucire è spesso semplice, ancora più semplificato se si tratta di un modello computerizzato con display digitale che indica facilmente tutte le opzioni disponibili e la loro messa in funzione. In ogni caso il manuale di ogni Singer è molto dettagliato e preciso.

Per prima cosa si effettua la scelta della velocità a cui l’ago da cucito si muove; ovviamente essa dipende dal tipo di lavoro che si deve fare e dallo spessore dei tessuti che devono poi essere cuciti. All’inizio, se si è principianti, conviene eseguire i nostri lavori alla velocità minima. La pressione sul reostato da il via al movimento, il pedale a terra, determina un’aumento di velocità entro la gamma di velocità prescelta.

Ogni macchina possiede un selettore di punti di cucitura, per la semplice impuntura o per la decorazione, e non manca un selettore dell’ampiezza dei punti che vogliamo eseguire. Il manuale di istruzioni spiega dettagliatamente anche operazioni come quella di infilare l’ago e di caricare nel modo giusto i rocchetti.

All’atto della cucitura si può regolare anche la tensione del filo da cucire. Alle macchine da cucire Singer sono spesso abbinati in dotazione, come già detto, dei manuali di cucito. Sia per la macchine da cucire a mano, che per quelle completamente elettroniche il Centro Assistenza Singer è sempre disponibile. Oltre a dare informazioni, presso di esso si possono anche richiedere i ricambi Singer originali.

Pfaff

Azienda che offre oltre ad una vasta gamma di macchine da cucire, un’altrettanto vasta gamma di accessori e personalizzazioni per soddisfare ogni vostra necessità. Uno tra i modelli migliori è di certo il “VISION5.5”; cosa rende questo modello così unico? Di sicuro, tra le altre caratteristiche, l’area di ricamo molto grande (360x200cm) infatti con questa macchina si possono eseguire ricami di dimensioni elevate, inoltre può essere corredata si software per creare il ricamo che si desidera.

Juki

Juki Corporation di Tokio, multinazionale giapponese costituitasi nel 1938 come associazione di 900 diversi produttori di macchine per cucire. Grazie all’applicazione di tecnologie avanzate ed all’integrazione dei cinematismi meccanici con l’elettronica di avanguardia, Juki oggi è leader nella produzione di macchine ed impianti per il cucito industriale. L’alta affidabilità ed il giusto rapporto qualità/prezzo fanno sì che il prodotto JUKI sia il più apprezzato a livello mondiale. L’esperienza acquisita nel settore industriale ha spinto Juki a cimentarsi anche nel settore domestico, dove viene proposta una vasta gamma di prodotti che spaziano dalle macchine per cucire tradizionali meccaniche a quelle elettroniche computerizzate, oltre a tagliacuci dalle prestazioni elevate.

Janome

Fondato il 16 Ottobre 1921, è il marchio che produce il maggior numero di macchine per cucire al mondo! Nella fabbrica di Taiwan vengono prodotti tutti I vari modelli di macchine per cucire & tagla-cuci eccetto le macchine da ricamo che vengono prodotte in giappone.

Nel 1921 viene fondata la PINE Sewing Machine factory, la prima fabbrica produttrice di macchine per cucire al mondo .Nel 1935 viene “istituito “il marchio JANOME. Poico dopo, nel 1936 vengono finalmente completati tutti I lavori della prima fabbrica di macchine per cucire “mass production”, in Giappone, a Koganei, Tokyo. Nel 1969 viene costruita la fabbrica di Taiwan della Janome Sewing Machine Co., Ltd., la più grande fabbrica produttrice di macchine per cucire zig zag. Arriva il 1988 e viene fondata la fabbrica di Thai Janome Co., Ltd. Nel 2008, la Janome ha raggiunto il traguardo di 50 milioni di macchine prodotte.

Viking Husqvarna

VSM Group AB sviluppa, produce, commercializza e vende macchine per cucire di alta qualità e prodotti correlati che aumentano la passione per il cucito creativo. La storia è cominciata oltre 300 anni fa. Nel 1689 il re di Svezia fece costruire una fabbrica di armi accanto alle belle cascate di Huskvarna. Nel 1872 alcuni degli artigiani che vi lavoravano passarono dalla lavorazione artigianale delle armi alla creazioni di prodotti pacifici: le macchine per cucire. Oggi il marchio produce macchine per cucire innovative con prestazioni superlative.

Brother

Brother è una società multinazionale di origine giapponese, con sede principale a Nagoya. Con Brother parliamo di un’azienda ricca di storia, che nell’ arco di un secolo si è sviluppata e diversificata in maniera notevole. Le sue origini non avrebbero mai lasciato presagire alla sua realtà attuale. Scavando nei primi anni del ventesimo secolo, le radici dell’azienda si identificano nella storia di due fratelli, che nel 1908 decidono di fondare a Nagoya un piccolo laboratorio per la riparazione di macchine per cucire.

Venti anni dopo, grazie al grande successo ottenuto, i fratelli Yasui scelgono di modificare la propria attività, diventando direttamente produttori di macchine per cucire. In poco tempo i due fondatori sperimentano una crescita considerevole e la commercializzazione delle macchine per cucire ad uso domestico in circa 5 anni comincia a dare i suoi frutti. Nel 1934 nasce ufficialmente l’azienda che oggi è una realtà multinazionale. I fratelli Yasui decidono di chiamare questa avventura “Brother”, proprio in nome del legame che li unisce. I successivi dieci anni vedono continuamente crescere l’azienda, fin quando nel 1954 nasce negli Stati Uniti la prima affiliata, con il nome di “Brother International Corporation”. Sono anni di grande espansione e Brother entra nel mondo delle macchine per maglieria, affiancandole a quelle per cucire. Ma adesso andiamo a vedere la migliore macchina da cucito tascabile presente sul mercato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 726 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza