> > Madame interviene dopo l'indagine: "Sto procedendo con le vaccinazioni necess...

Madame interviene dopo l'indagine: "Sto procedendo con le vaccinazioni necessarie"

Madame parla sui social

Madame ha rivelato cosa l'ha portata a non vaccinarsi e spiega in che modo si è mossa: "Completerò quelle utili per me e per gli altri".

Nei giorni scorsi Madame è risultata coinvolta in un’indagine della procura di Vicenza sulle false vaccinazioni.

La cantante attraverso un lungo post sui social ha rivelato cosa l’ha portata a non vaccinarsi: “Mi sono presa del tempo per parlare di qualcosa di molto personale. Ci sono così tante cose da dire che non saprei da dove cominciare ma spero con tutto il cuore che qui troviate tutto”, è quanto si legge nel post di accompagnamento all’immagine. Immediata la reazione di Selvaggia Lucarelli.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da MADAME (@sonolamadame)

Madame parla sui social dopo l’inchiesta della procura di Vicenza

La cantante ha fatto sapere in apertura che è “nata e cresciuta in una famiglia che per vari motivi ha iniziato a dubitare dei medici e della medicina tradizionale spingendosi su ricerche alternative”. In virtù di ciò ha spiegato che oltre a non avere il vaccino contro il Covid non ha fatto nemmeno altre tipologie.

Ha poi aggiunto: “Anche le cure che ho ricevuto sono quasi sempre (tranne in casi in cui servivano medicine chimiche come antibiotici, antidolorifici o cortisonici), state naturali.

Tuttavia si fa presto a partire dalla ricerca di un’alternativa e finire in un girone infernale di complottismo”.

“Proseguirò a completare le vaccinazioni per me e utili per gli altri”

Da qui ha anche scritto che ha preso i contatti con un medico infettivologo con il quale ha parlato dei suoi dubbi in merito: Gli espongo ogni mio dubbio, lui pazientemente lo accoglie, mi risponde con disponibilità e io comprendo.

Mi dà il contatto dei suoi colleghi del centro vaccinazioni e proseguo e proseguirò a completare tutte quelle necessarie per me e utili per gli altri”.

Infine ha concluso con un appello ossia quello di “Informarvi a mente lucida, senza farvi prendere dal panico. Fidatevi delle persone giuste. Nessuno vuole il nostro male. Lottiamo tutti quanti in fondo per un solo motivo: stare in salute e stare tranquilli”.

Le dure parole di Selvaggia Lucarelli: “Era meglio continuare a tacere”

Nel frattempo la giornalista Selvaggia Lucarelli ha scritto su Twitter: “Qualcuno spieghi a Madame che della sua supercazzola sulle paure dei vaccini non ci interessa nulla. Il problema è se abbia o no esibito un greenpass falso e in più occasioni, perché di questo è accusata. Fine”.

In un secondo cinguettìo ha osservato: “Tra l’altro confessa di non aver mai fatto alcun vaccino obbligatorio e, guarda caso, di aver deciso di vaccinarsi proprio un attimo prima di scoprire di essere indagata (e quindi di averlo iniziato a fare un attimo dopo la notifica). Era meglio continuare a tacere”.