×

Madonnina ortodossa piange: fedeli in preghiera

Condividi su Facebook

Un evento davvero fuori dal Comune: l’icona della Madonna della chiesa ortodossa di via San Gregorio pare abbia cominciato a piangere copiosamente durante le celebrazioni domenicali. Un pianto continuo e profumato, confermato anche dal metropolita (il reggente della parrocchia) Eulorghios I, che si è ripetuto anche il lunedì mattina dinanzi ad una folla di fedeli riuniti in preghiera.
Secondo i preti della piccola comunità e di alcuni fedeli, avrebbero pianto anche il Bambin Gesù e un’altra icona della Vergine, che si trovava vicino alla prima.

«Tutti hanno visto quello che stava succedendo durante la funzione – raccontano i fedeli che ogni domenica si recano al consueto rito della messa – abbiamo toccato il liquido che fuoriusciva abbondantemente dagli occhi della Madonna ed era profumato, di consistenza un po’ vischiosa».

Nonostante la chiesa avesse chiesto ai suoi circa 3mila fedeli di non farne parola con nessuno, la notizia ha subito fatto il giro della città.

L’icona oggetto del culto è una Madonna con il bambino in braccio, un quadro ligneo di circa un metro per cinquanta centimetri, sistemato in un’edicola votiva all’interno della chiesetta di San Nicola al Lazzaretto, in ciò che resta del lazzaretto manzoniano, a ridosso di viale Tunisia.
Segnala su:

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

2
Scrivi un commento

1000
2 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
2 Commentatori
più recenti più vecchi
gerarda

perche’ non dovete credere alla madonna e il suo miracolo.io ci credo,La madonna vuole far capire,che in questo mondo.ci sono molti cattivi,e non c’e’ amore in tutte le famiglie.amatevi e duplicatevi…..e vedrete che vi sorridera’…

Redazione Notizie.it

ciao Gerarda,
nessuno mette in dubbio che il miracolo sia avvenuto davvero, ma come saprai per diventare un “fatto” sono necessarie le conferme e le procedure canoniche che immagino segua procedure analoghe a quelle della chiesa cattolica.
Quindi nel riportare la notizia usiamo il doveroso condizionale,lo stesso (per favore passami il paragone poco ortodosso)che usiamo nel riportare i fatti di cronaca non ancora confermati dai giudici nelle opportune sedi legali.

quanto al resto…il suggerimento di essere più benevoli gli uni con gli altri andrebbe proprio seguito!


Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche