Madre tenta di avvelenare i figli con semi di oleandro
Madre tenta di avvelenare i figli con semi di oleandro
Cronaca

Madre tenta di avvelenare i figli con semi di oleandro

Semi di oleandro per avvelenare i figli
Semi di oleandro per avvelenare i figli

La nonna dei bambini ha dato l'allarme. Il più piccolo è in rianimazione a Cefalù, il maggiore non avrebbe ingerito il veleno.

In un appartamento di Palermo, una madre di 35 anni, originaria dello Sri Lanka, ha tentato di avvelenare i suoi due figli e di togliersi la vita. Secondo la ricostruzione di Palermo Today, la donna avrebbe preparato una zuppa a base di semi di oleandro, altamente velenosi, e l’avrebbe servita ai due bambini per poi berla lei stessa. Il movente sarebbe una violenta lite col marito, avvenuta poco prima. A dare l’allarme e a chiamare il 118 è stata la nonna paterna dei bambini, allarmata perché uno dei nipoti era privo di sensi.

Tentato omicidio-suicidio

Il figlio più piccolo, di solo un anno, è in gravi condizioni. I medici l’hanno trasferito all’ospedale pediatrico Giglio di Cefalù, nei cui magazzini era conservato l’antidoto. Ora il bambino è ricoverato nel reparto di rianimazione. Meno preoccupanti le condizioni del fratello maggiore, che non avrebbe mangiato la zuppa: la sua salute non è compromessa, ma i medici lo tengono comunque sotto costante osservazione.

La madre, che avrebbe ingerito qualche cucchiaio di minestra di oleandro, è invece ricoverata all’ospedale Civico del capoluogo siciliano. Quando le sue condizioni saranno stabili, la squadra mobile di Palermo procederà all’arresto per tentato omicidio.

I precedenti

Vicenda analoga a Reggio Emilia, nel dicembre 2017. La 39enne Antonella Barbieri è stata accusata di aver ucciso i due figli e di aver tentato il suicidio con un coltello da cucina. Dopo aver tolto la vita ai bambini, si è perforata un polmone ma è sopravvissuta ed è stata ricoverata all’ospedale Santa Maria. La donna ha confessato di avere “problemi esistenziali e con il marito”, fino a quando, dopo aver fatto colazione con i figli, non ha sentito dentro di sé il bisogno di mettere fine alla loro vita. Il marito Andrea Benatti, interrogato, ha riferito i problemi psichici della donna e il percorso di cura da lei precedentemente intrapreso. Non ha voluto vedere la moglie né si è informato sulle sue condizioni di salute.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Lisa Pendezza
Lisa Pendezza 576 Articoli
Lisa Pendezza, nata nel 1994 a Milano. Laureata in Lettere con la passione per i viaggi, il benessere e la lettura, spera di riuscire a girare il mondo con una macchina fotografica in una mano e un romanzo nell'altra. Amante dei libri, si limita per ora a leggerne molti, con il sogno nel cassetto di scriverne uno.