×

Madrid, attacco con machete nella notte: uccisi un 15enne e un 25enne

Momenti di terrore nella notte a Madrid, dove ci sono stati cinque attacchi con un machete. Tre ragazzi sono rimasti feriti e due uccisi.

Policia

Momenti di terrore nella notte a Madrid, dove ci sono stati cinque attacchi con un machete. Tre ragazzi sono rimasti feriti e due uccisi.

Madrid, attacco con machete nella notte: uccisi un 15enne e un 25enne

Un ragazzino di 15 anni è stato brutalmente ucciso davanti a un McDonald’s di Madrid, aperto 24 ore su 24. Il giovane è stato ucciso con un colpo di machete sul cuore. I testimoni hanno dichiarato che è stato aggredito da un gruppo di almeno 8 persone più grandi di lui. Il gruppo in questione sarebbe uscito dal nightclub Kapital. Un’ora prima dell’omicidio è stato trovato il cadavere di un ragazzo di 25 anni poco lontano dal night club, in un parco a sud di Madrid.

Anche questo giovane è stato ucciso con un colpo di machete nella parte bassa della schiena. 

Altre tre persone ferite con un machete

Altre tre persone sono rimaste gravemente ferite a causa di colpi di machete. Sono state soccorse durante la notte, fino all’alba. Su tutti questi casi stanno indagando separatamente, ma sembrano opera dello stesso gruppo, come hanno rivelato gli inquirenti. Le modalità dell’attacco e le ferite della stessa arma fanno pensare che siano attacchi collegati.

I responsabili sono tutti giovanissimi, intorno ai 18 anni. Il fatto che ragazzi così giovani girassero armati e indisturbati per le strade della città sta allarmando la Procura di Madrid e le istituzioni. Nel 2020 in città sono stati commessi 18 omicidi e 80 aggressioni a sfondo sessuale da parte di minori. 

Gang criminali a Madrid

Le autorità pensano siano presenti delle vere e proprie gang criminali che arruolano minori per rapine.

A Madrid le più forti sono i Trinitarios e i DDP, due gang molto radicate. Solitamente delitti del genere si verificano a causa di rivalità tra le varie fazioni criminali, una sorta di lotta per il territorio in mano a ragazzini. Carlos Rodriguez, vice ispettore della polizia municipale di Madrid, ha spiegato che i ragazzi portano machete legati al passante dei pantaloni. Nella zona della movida è sempre più frequente trovare ragazzini armati. “Dopo una rissa in un parco abbiamo raccolto almeno 8 armi tra machete e coltelli” ha spiegato.

Contents.media
Ultima ora