Magri con la pancetta: che si fa?
Magri con la pancetta: che si fa?
Salute & Benessere

Magri con la pancetta: che si fa?

pancetta

La "pancetta" su un corpo magro è un antiestetico problema causato dallo stress, che innesca un particolare processo. Ecco come ritornare in forma.

Dopo tanto sentir parlare di sovrappeso, diete e ginnastica “anti-ciccia”, è bene prestare un po’ di attenzione ad un problema altrettanto antipatico. L’odiosa e antiestetica pancetta su un corpo magro. Sembra che questa “protuberanza” maschile o femminile diventi molto difficile da gestire. Su un corpo normopeso o addirittura sottopeso, la pancia è tutta colpa dello stress. Il cervello produce una sostanza chimica associata nientemeno che agli sbalzi d’umore. E’ il neuropeptide, noto anche come NPY, che quindi di mano con lo stress, dà come risultato l’antiestetica pancia, anche su un corpo in perfetta forma.

Pancetta e cervello

Entriamo più nello specifico per capire bene come si legano stress e pancetta, e che risultato danno. Cosa c’entra anzitutto il neuropeptide con la ciccia? Anzitutto, spieghiamo che è un polipeptide molto diffuso nel sistema nervoso centrale e nel sistema nervoso autonomo. Svolge diverse azioni. Tra queste l’aumento dell’appetito e la modulazione della risposta vasocostrittrice innescata dai neuroni noradrenergici.

Insomma, trasmette e modula i segnali nervosi. In particolare, nella sua funzione legata al grasso corporeo, esso regolarizza la quantità di adipe nelle cellule e agisce a livello delle innervazioni del tessuto adiposo. Lo stress in particolare ha la proprietà di galvanizzare queste terminazioni nervose e il gioco è fatto. Il grasso si deposita laddove non dovrebbe esserci.

Soluzioni

Si sa, l’alimentazione è uno dei fattori principali che nelle situazioni di sovrappeso o grasso corporeo. Può aiutare e risolvere quasi tutte le situazioni legate al peso corporeo. Anche in questo caso, in cui si parla di grasso localizzato in un corpo magro, ciò che mangiamo può aiutare a risolvere l’antiestetico problema. Anzitutto, è d’obbligo evitare gli zuccheri raffinati e l’alcool che sono i principali responsabili del grasso che si localizza sul girovita. E’ necessario bere molto per drenare, assumere le giuste quantità di fibre e sali minerali attraverso frutta e verdura, meglio se freschi e di stagione.

Sport e pancia

Un’altro grande aiuto è sicuramente, neanche a dirlo, cercare di ridurre lo stress. Nella vita d’oggi può diventare molto complicato riuscire a rallentare i tempi, ma questo incide molto – e probabilmente in prima parte – sull’azione dell’ NPY nel nostro corpo. Cerchiamo quindi di rilassarci non appena possibile, magari anche con attività sportive che riducono la pancetta e riescono a distendere, come yoga e pilates. E così, diminuendo lo stress, anche la pancetta sparirà in poco tempo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora