×

Malika Chalhy: “Vi devo delle spiegazioni, la Mercedes è di seconda mano”

Malika Chalhy è stata duramente criticata per essersi comprata una Mercedes dopo la raccolta fondi dovuta alla sua storia. Le sue parole su Instagram.

Malika Chalhy

Malika Chalhy è stata duramente criticata per essersi comprata una Mercedes dopo la raccolta fondi dovuta alla sua storia. La ragazza ha deciso di scrivere un post su Instagram dopo le critiche ricevute.

Malika Chalhy, il post su Instagram dopo le critiche

Malika Chalhy, la ventiduenne di Castelfiorentino che era stata cacciata di casa dopo aver detto alla sua famiglia di amare una ragazza, è stata duramente criticata per come ha speso i soldi della raccolta fondi organizzata per aiutarla. Dopo aver ricevuto queste critiche, ha deciso di scrivere un post su Instagram. “Ciao a tutti, scrivo questo post perché sento di dovervi delle spiegazioni. Gli articoli che sono usciti tra ieri e oggi mi hanno fatto stare male perché ricchi di cose non vere e raccontate male, forse con lo scopo di farmi sembrare la persona che non sono” ha dichiarato la ragazza, cercando di chiarire.

Le critiche sono arrivate dopo che la ragazza ha postato una foto sui social in cui era alla guida di una Mercedes. In un’intervista a Selvaggia Lucarelli, la ragazza ha confessato di averla acquistata usando i soldi delle donazioni ricevute dopo aver raccontato la sua storia. Si tratta di 150 mila euro. “Sono passati meno di due mesi da ciò che mi è successo e tutti i vostri aiuti sono stati la mia salvezza, mi avete dato la forza e i mezzi per riprendermi in mano la mia vita.

Questo arco di tempo è poco per una ragazza di 22 anni per elaborare tutto ciò che è passato e che nel cuore porterò sempre, ma nonostante il breve tempo e da subito ho deciso di aiutare gli altri con donazioni perché so che voglio fare tanto per tutti voi e non sarà mai abbastanza per dirvi grazie come vorrei” ha aggiunto la ragazza.

Malika Chalhy: il chiarimento della ragazza

Malika Chalhy ha spiegato di non aver comprato delle auto di lusso a spese degli altri, ma ha dichiarato di essere andata a Milano per rifarsi una vita lontana da chi l’aveva spaventata e non avendo un’auto che le serviva per gli impegni sociali e lavorativi ne ha presa una di seconda mano.

Sì, è una Mercedes, un’auto che mi permetta di non restare a piedi in questi lunghi viaggi e che mi accompagni il più a lungo possibile. Considerando che non so cosa ci sarà nel mio domani, sto cercando di trovare la stabilità in un momento in cui la terra trema sotto i piedi” ha scritto Malika. La ragazza ha raccontato che sta cercando lavoro e che l’auto fa parte della ricostruzione della sua vita. Ha raccontato di aver lavorato in una pelletteria e di non essersi mai tirata indietro di fronte alle responsabilità. “Da oggi voglio mostrarvi di persona che sono senza filtri mediatici e quindi vi invito a chiedermi qualsiasi cosa. So che ve lo devo e non perdo questo pensiero dalla mia testa nemmeno un secondo e so che ciò che avete fatto per me e per vedermi al sicuro e felice: questa felicità che sto piano piano ritrovando la devo a voi” ha aggiunto la ragazza.

Malika Chalhy: cosa fa nella vita

Malika Chalhy si è trasferita a Milano, per stare lontana dalla famiglia che l’ha cacciata via quando ha raccontato di essere lesbica. In questo momento sta cercando lavoro, ma sta facendo a sua volta delle donazioni. A confermarlo è stato il Centro Aiuto Donna Lilith, che ha ricevuto 5mila euro da parte della ragazza, destinati al Centro Antiviolenza delle Pubbliche Assistenze Riunite di Empoli e Castelfiorentino.

Contents.media
Ultima ora