×

Malore Eriksen, parla il medico della Nazionale di pallavolo: “Fortuna sia successo in campo”

Secondo il cardiologo Roberto Vannicelli è stata una fortuna che il malore di Eriksen sia avvenuto in campo. In questo modo il soccorso è stato immediato.

malore eriksen

Non usa mezzi termini il cardiologo Roberto Vannicelli per commentare il malore che ha colpito il giucatore daniese Christian Eriksen durante la partita del campionato europeo di calcio Danimarca – Finlandia: “Fortuna che sia successo mentre Eriksen era in campo”. Secondo il medico della Nazionale italiana di Pallavolo infatti, il calciatore dell’Inter è stato fortunato ad essere stato immediatamente soccorso prima dai suoi compagni di squadra e poi dai medici corsi sul posto.

Malore Eriksen, parla il medico della Nazionale di pallavolo

Raggiunto telefonicamente dall’Ansa, Vannicelli ha spiegato: “Ho ripensato subito a Morosini, mi è sembrato di rivedere la stessa scena. Ma è stato fatto tutto il necessario, per quello che ho visto io. Il soccorso è stato immediato, il protocollo è stato rispettato e ora mi sembra di poter dire che il peggio è passato”.

Il riferimento del cardiologo è all’episodio che il 14 aprile del 2012 vide come protagonista il calciatore Piermario Morosini, accasciatosi al suolo al 31esimo minuto della partita di Serie B Pescara – Livorno a seguito di un’improvvisa crisi cardiaca, e successivamente deceduto in ospedale.

All’epoca l’autopsia certificò che Morosini venne colpito da una rara patologia ereditaria nota come cardiomiopatia aritmogena.

Contents.media
Ultima ora