×

Malore Eriksen, parla il medico in campo: “All’improvviso non c’era più battito”

Il medico della nazionale danese Morten Boesen ha spiegato che il malore che ha colpito Eriksen lo ha mandato per qualche istante in arresto cardiaco.

malore eriksen

Emergono nuovi dettagli in merito al malore che ha colpito il giocatore Christian Eriksen durante la partita del campionato europeo Danimarca – Finlandia. Il medico della nazionale di calcio danese Morten Boesen, accorso sul campo non appena Eriksen si è accasciato al suolo, ha infatti spiegato che per qualche secondo il cuore del calciatore aveva cessato di battere, salvo poi riprendere grazie al tempestivo massaggio cardiaco effettuato dagli operatori sanitari presenti.

Malore Eriksen, parla il medico in campo: “All’improvviso non c’era più battito”

Interpellato in merito alla vicenda, Boesen ha raccontato che: “Quando ci siamo avvicinati era sdraiato su un fianco e c’era sia respirazione che battito cardiaco”, ma soltanto pochi secondi dopo: Il quadro è cambiato e non c’era più il battito e abbiamo dovuto procedere con un massaggio cardiaco salvavita”.

“Abbiamo ricevuto rapidamente l’aiuto del medico e abbiamo riavuto Christian”, ha poi aggiunto il medico della nazionale, specificando che Eriksen gli ha parlato spontaneamente prima di essere portato in ospedale.

Nella giornata del 13 giugno verrà diramato un comunicato ufficiale sulle condizioni di salute del calciatore, mentre la federazione danese ha già deciso di annullare tutto gli impegni che erano previsti per oggi, comprese conferenze stampa e allenamenti.

Contents.media
Ultima ora