> > Malore fatale dopo l'incontro al bar con gli amici: l'addio a Ivan

Malore fatale dopo l'incontro al bar con gli amici: l'addio a Ivan

Ivan Sala

Malore fatale dopo l'incontro al bar con gli amici: l'addio a Ivan che lascia nel dolore i genitori Luciana e Luciano e la sorella gemella Elisa

Nel Bresciano sconforto per il malore fatale dopo l’incontro al bar con gli amici che ha portato gli stessi a dare l’addio a Ivan Sala.

Il dinamico 44enne è morto a pochi giorni dal suo compleanno in un momento di relax con le persone con le quali da sempre amava stare di più. Orzivecchi piange un uomo franco e schietto stroncato da un infarto a pochi giorni dal giorno che gli avrebbero dedicato gli amici. 

Malore fatale, addio al dinamico Ivan

Da quanto si apprende Ivan si è sentito male domenica mattina a Orzinuovi. L’uomo stava passeggiando tra le bancarelle del mercatino dell’antiquariato allestito in Piazza Vittorio Emanuele II dopo un incontro con gli amici al bar.

I passanti hanno dato l’allarme ed Ivan è stato soccorso da un’ambulanza della Croce Verde

I soccorsi ed il trasporto in ospedale

Purtroppo il successivo trasferimento in ospedale a Chiari in codice rosso si è dimostrato vano: dopo poche ore Ivan è andato a portare un po’ di franchezza ed allegria in cielo. I media spiegano che il funerale del 44enne è stato celebrato mercoledì nella chiesa parrocchiale dei santi Pietro e Paolo a Orzivecchi.

Brescia Today spiega che Ivan lascia nel dolore “i genitori Luciana e Luciano, la sorella gemella Elisa”. E loro, gli amici. E ci sarà una ragione se in questo pezzo la parola “amici” è ripetuta più di una volta: perché la vita di Ivan, appassionato di musica country e ballerino, era legata alla loro, a quelli che oggi ancora lo piangono.