×

Maltempo 10 dicembre 2021, neve e gelo su tutta Italia: le regioni a rischio

Minime stazionarie e massime in calo un po' ovunque: il freddo continua a farsi sentire lungo l'intera penisola ed è ancora attesa la neve.

maltempo 10 dicembre 2021

Il giorno dell’Immacolata è stato all’insegna della neve che è caduta anche a bassa quota su gran parte dell’Italia, ma l’ondata di maltempo non si arresta: dopo una giornata di sole, almeno al Nord, venerdì 10 dicembre 2021 si attendono ancora pioggia, neve e freddo.

Maltempo 10 dicembre 2021, le previsioni al Nord

Si avvicina il Natale e l’atmosfera è resa ancora più suggestiva dalla neve che sta cadendo più o meno copiosa su gran parte del Paese.

Cielo in prevalenza nuvoloso al Nord, dove sono attese nevicate in Valle d’Aosta e sulle aree alpine. A imbiancarsi è anche l’Emilia occidentale nella zona del Piacentino, la Liguria, il basso Piemonte e la bassa Lombardia, in particolare nel Pavese.

Una corrente d’aria fredda proveniente dall’artico comporterà un ulteriore calo termico. Previsto un abbassamento delle temperature massime, mentre le minime resteranno stazionarie.

Maltempo 10 dicembre 2021, le previsioni al Centro

Attesa la neve anche nel Centro Italia, persino a bassa quota. I primi fiocchi sono previsti in Toscana, Umbria e Marche a partire dai 300 metri mentre al di sopra dei 700 e 900 metri nel Lazio e in Abruzzo.

Possibili piogge e temporali, invece, in Sardegna.

Dal pomeriggio di venerdì 10 dicembre il maltempo raggiungerà anche le regioni tirreniche, con rovesci che verso sera potrebbero raggiungere le regioni adriatiche.

Maltempo 10 dicembre 2021, le previsioni al Sud

Il freddo negli ultimi giorni prevale da Nord a Sud, dove il cielo resta coperto dalle nubi.

Inoltre, anche nelle regioni meridionali è attesa la neve, che potrebbe imbiancare in particolare la Campania, il Molise e la Basilicata, a partire da 800 metri.

Contents.media
Ultima ora