Maltempo, chiusa strada per Cervinia: 100 evacuati - Notizie.it
Maltempo, chiusa strada per Cervinia: 100 evacuati
Cronaca

Maltempo, chiusa strada per Cervinia: 100 evacuati

Cervinia

Chiusa strada a Cervinia per pericolo frane. Già era successo qualche giorno fa quando erano rimaste isolate molte persone.

Forte maltempo vicino Cervinia. Per la seconda volta in pochi giorni verrà chiusa al traffico la strada regionale che va da Valtournenche a Cervinia. Infatti la scorsa settimana era stata chiusa e poi riaperta dalla protezione civile. La paura è che ci siano delle frane che mettino a rischio l’incolumità specialmente dei turisti. Qualche giorno fa c’era stata la chiusura cautelativa per 24 ore. In quell’occasione erano state più di 10mila persone, per lo più in vacanza, a rimanere isolate. Per non correre pericoli inutili si è anche deciso di evacuare 100 persone da Champoluc, in Val d’Ayas. Tra di loro ci sono circa 70 turisti ospiti dell’albergo Relais des Glaciers e in più ci sono 30 residenti della zona. Altre persone in potenziale pericolo sono state messe in salvo presso appartamenti privati.

Altre strade chiuse per maltempo

Ci sono altre strade chiuse,oltre Cervinia, per lo stesso motivo. Per esempio una situazione difficile è presente nella valle di Rhemes, dove ci sono molte persone isolate.

Questo perchè è caduta una slavina nella carreggiata vicino a Proussaz. In conseguenza di ciò è stata chiusa la strada regionale ad Artalle e Rhemes Notre Dame non è raggiungibile. Invece nel Valsavarenche è stata sospesa la circolazione nell’ultimo pezzo della strada della valle, in prossimità della frazioni Eaux Rousses e Pont. Altre zone in difficoltà sono la strada comunale vicino alla val Ferret, a Courmayeur. Chiuse anche le strade comunali per Niel a Gaby, tra Ayettes e Chaney e la strada comunale di Gramonenche a Brissogne. Infine è interrotta anche la strada regionale di Saint- Barthelemy tra Clemensod e Arlod.

Cervinia: previsioni prossimi giorni

Tutta la Valle d’Aosta è flagellata dal maltempo. La parte orientale è invasa dalla neve, mentre nel resto della regione piove in maniera abbondante. Basti pensare che il commissario di Valtournenche Sara Bordet, oltre a disporre della circonvallazione di Cervinia, ha deciso di tenere le scuole elementari, materne, e asilo nido chiusi almeno per domani.

In tutta la regione il livello di pericolo frana rimarrà alto, almeno fino a domani e sono previste precipitazioni moderate. Per quanto le nevicate dovrebbero verificarsi intorno ai 1400-1600 metri. Però secondo i metereologi, tra 48 ore la situazione migliorerà notevolmente. Infatti dovrebbero cessare definitivamente le precipitazioni e alzarsi un pò le temperature.

La perturbazione si allontanerà e per qualche giorno il tempo nella Valle d’Aosta e a Cervinia dovrebbe essere discreto. Ovviamente siamo nel pieno dell’inverno e considerando che la Valle d’Aosta è una delle regioni più fredde d’Italia, ci si aspettano altre perturbazioni almeno fino a marzo inoltrato. Anche se visto i cambiamenti climatici in tutto il mondo, fare previsioni a medio lungo- termine sta diventando sempre più complicato.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche