×

Maltempo in Piemonte e Lombardia, a Cremona un albero è caduto su un’auto in transito

Violenta ondata di maltempo in Piemonte e in Lombardia dove, nella città di Cremona, un albero si è abbattuto su un’auto in transito.

Maltempo piemonte lombardia

Una violenta ondata di maltempo si è abbattuta sul basso Piemonte, interessando anche la Liguria, parte dell’Emilia-Romagna e la Lombardia. In Lombardia, in particolare, sono state segnalate fortissime raffiche di vento soprattutto nelle città di Cremona e Pavia, provocando danni di vaste proporzioni legati alla caduta di alberi e tetti scoperchiati.

A Cremona, poi, un albero è caduto abbattendosi su un’auto in transito: l’episodio è stato filmato e il video è stato diffuso tramite i social.

Cremona, un albero è caduto su un’auto in transito

Il maltempo si è abbattuto su alcune Regioni dell’Italia settentrionale. Le più colpite sono state il Piemonte, la Liguria, la Lombardia e parte dell’Emilia-Romagna.

In Lombardia, nubifragi e violente raffiche di vento si sono localizzate soprattutto nelle province di Cremona e Pavia e hanno provocato danni consistenti.

Molti tetti scoperchiati e alberi abbattuti sono stati segnalati alle autorità competenti e, in più di una circostanza, si è rivelato fondamentale l’intervento dei vigili del fuoco.

A Cremona, un albero è improvvisamente caduto colpendo in pieno un’auto in transito: l’intera vicenda è stata filmata e il video è stato diffuso sul web. Prima dello scatenarsi dell’intensa linea temporalesca, la città ha assistito alla formazione di una shelf cloud ossia di una nube a mensola.

A Pavia, invece, il vento ha sollevato tetti di abitazioni e ha fatto volare tavolini e sedie dei bar.

Nell’area di Codogno, nel Lodigiano, poi, si è formato un funnel cloud ossia un principio di tromba d’aria ma la nube si è dissolta prima di toccare terra.

Maltempo in Piemonte e Lombardia, le aree più colpite

In Piemonte, impetuosi temporali hanno colpito Cuneo, il basso Alessandrino e il basso Astigiano nel pomeriggio di lunedì 4 luglio. Le folate di vento hanno raggiunto una velocità superiore ai 130 km/h e hanno generato molti danni nelle aree interessate dal maltempo che ha colpito Piemonte e Lombardia e altre Regioni del Nord Italia.

A Mondovì, in provincia di Cuneo, si è verificata una forte grandinata con chicchi di ingenti dimensioni.

Tra basso Piemonte e Liguria occidentale, ancora, è stata avvistata una enorme nube a mensola.

Contents.media
Ultima ora