×

Maltempo in Toscana, proclamato lo stato di emergenza 

Le parole del governatore dopo che a causa del maltempo in Toscana è stato proclamato lo stato di emergenza: "Evento eccezionale con danni ingenti"

La Regione Toscana proclama lo stato di emergenza

Dopo il furioso maltempo che ha colpito in questi giorni la Toscana è stato proclamato lo stato di emergenza, con il presidente della Regione Eugenio Giani che firma l’atto che sarà valido per i prossimi sei mesi. Giani lo ha annunciato su Telegram: “️Ho appena firmato lo stato di emergenza regionale della durata di sei mesi per gli eventi meteorologici di Ferragosto e di oggi nel territorio delle province di Massa Carrara, Lucca, Pistoia, Prato, Città Metropolitana di Firenze, Arezzo, Siena, Pisa, Livorno, Grosseto“. 

Maltempo in Toscana, stato di emergenza

E ancora, per esteso: “Nel primo pomeriggio di oggi, dopo un incontro con le dieci realtà di protezione civile della Toscana, ho firmato lo stato di emergenza regionale  per gli eventi meteorologici di Ferragosto e di oggi”. Giani lo aveva già ha annunciato ufficialmente aprendo a Carrara una conferenza stampa tenuta insieme al sindaco di Carrara Serena Arrighi e dedicata ai gravi fenomeni metereologici che oggi hanno interessato la Toscana. 

Giani: “Evento straordinario con danni pesanti”

Ha spiegato il governatore: “Dall’incontro è emerso con chiarezza che i danni sono pesanti e  riguardano tutta la regione con una concentrazione soprattutto sulle zone costiere, nelle province di Lucca e Massa Carrara”. E in chiosa: “Si è trattato di un evento straordinario, un ‘downburst’ , questo il termine tecnico, collegato al passaggio del fronte temporalesco si è originato nella zona di San Vincenzo, quindi nella bassa provincia livornese, e ha poi seguito l’andamento della costa fino alle Alpi Apuane,  spostandosi poi verso l’interno fin oltre Firenze e in prossimità di Arezzo”. 

Contents.media
Ultima ora