Manchester United-Ajax 2-0, i Red Devils vincono l'Europa League
Manchester United-Ajax 2-0, i Red Devils vincono l’Europa League
Calcio

Manchester United-Ajax 2-0, i Red Devils vincono l’Europa League

Manchester

Il Manchester United ha vinto l'Europa League nella finale di Stoccolma, battendo per 2-0 l'Ajax. In rete Pogba e Mkhitarian, terzo trofeo stagionale.

Il Manchester United vince l’Europa League! A Stoccolma battuto il giovane Ajax con un punteggio di 2-0, in rete l’ex juventino Paul Pogba nel primo tempo e l’armeno Henrix Mkhitarian nella ripresa.
La squadra di Mourinho, pur con l’assenza della stella Zlatan Ibrahimovic, vince il suo terzo trofeo stagionale, dopo aver vinto il Community Shield, ad inizio stagione battendo il Leicester, e la Coppa di Lega inglese a Febbraio, battendo il Southampton per 3-2 a Wembley. Per il portoghese si tratta del quarto trofeo europeo, dopo la Coppa Uefa, vinta nella stagione 2002-2003 con il Porto, e le due Champions League, vinte nella stagione 2003-2004 sempre con i portoghesi e nella stagione 2009-2010 con l’Inter, anno in cui ha realizzato lo storico triplete.

Allo stadio Friends Arena di Stoccolma, Mourinho manda in campo la squadra con il classico 4-3-3, con il trio d’attacco dei Red Devils formato da Mkhitarian, Mata, dietro all’unica punta Marcus Rashford.

L’Ajax di Peter Bosz risponde con lo stesso modulo, 4-3-3, guidato in fase offensiva dal trio dei tre fantasisti Younes, Dolberg ed il temibilissimo Bertrand Traore. La squadra olandese, che in semifinale ha eliminato il Lione, con i favoriti della partita, sono stati particolarmente apprezzati per essere riusciti ad approdare in finale, nonostante la bassa età media della squadra. Favorito del match è il Manchester United di Mourinho.

La partita inizia molto equilibrata, con entrambe le squadre molto propositive dal punto di vista offensivo. È il Manchester United ad avere un controllo maggiore del gioco, ed sono i Red Devils ad avere azioni più nitide. Al 18’ gli uomini di Mourinho si portano già in vantaggio: azione sulla fascia destra d’attacco del Manchester, la palla arriva a Marouane Fellaini che libera Paul Pogba, il quale dal limite dell’area trova un tiro che, deviato, batte il portiere degli olandesi Onana. L’Ajax tenta di rispondere subito, ma, pur il maggiore possesso palla, riesce a creare poche azioni pericolose.

Il primo tempo si conclude sul punteggio di 1-0.

La ripresa si apre subito con il raddoppio del Manchester United: sugli sviluppi di un calcio d’angolo, colpisce di testa Smalling, la palla arriva nell’aria piccola a Mkhitarian che in acrobazia insacca e porta la propria squadra sul punteggio di 2-0. L’Ajax subisce il colpo e fatica a costruire azioni d’attacco che possano incidere, tenta di attaccare ma finisce per subire i contropiede della squadra di Manchester. Al 65’, su un cross di Pogba, colpisce di testa Fellaini ma il colpo di testa è troppo schiacciato. In uno di questi contropiede, all’86’ Lingard si ritrova a tu per tu con il portiere avversario ma viene bloccato proprio all’ultimo da un difensore dell’Ajax, che recupera in extremis. Gli ultimi sforzi della squadra olandese sono vani, la partita finisce sul punteggio di 2-0. Nel finale in campo anche Wayne Rooney, a cui viene data la fascia di capitano, per alzare il trofeo, lui che è una leggenda del Manchester United.

Probabilmente si tratterà dell’ultimo anno dell’inglese con la maglia dei Red Devils.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche