> > Mangia una volta al giorno per evitare che i figli muoiano di fame: ricoverat...

Mangia una volta al giorno per evitare che i figli muoiano di fame: ricoverata per malnutrizione

Pane

Kelly Thomson vive con 40 sterline a settimana per fare la spesa e mangia una volta al giorno per riuscire a sfamare i suoi due figli.

Kelly Thomson ha solo 40 sterline a settimana per riuscire a fare la spesa per lei e i suoi due figli.

Per evitare che i bambini muoiano di fame, ha iniziato a mangiare solo una volta al giorno, ma è stata ricoverata per malnutrizione.

Mangia una volta al giorno per evitare che i figli muoiano di fame: ricoverata per malnutrizione

Kelly Thomson, 43enne inglese, è stata ricoverata in ospedale per malnutrizione per ben due volte. La donna vive con solo un pasto al giorno per riuscire a sfamare i suoi due figli. Ha solo 40 sterline a settimana, poco più di 45 euro, per portare il cibo in tavola e ha spiegato che gli aumenti dell’inflazione hanno messo in ginocchio la sua famiglia.

Nonostante gli aiuti statali coprano il suo affitto mensile di 1.300 sterline e alcuni altri costi, alla donna rimangono solo 160 sterline al mese per fare la spesa. Con l’aumento dei costi, per la donna è impossibile nutrire se stessa e la sua famiglia. ha perso due chili perché mangia solo una volta al giorno e ha dovuto fare delle trasfusioni di sangue per reintegrare i suoi livelli di ferro.

Odio svegliarmi ogni mattina e pensare ‘oh mio Dio, non di nuovo’. Il costo della vita è pazzesco ora e non so cosa farò. Non abbiamo niente. Sento onestamente che dovrò ricorrere all’accattonaggio. Ho pensato al furto, ma non posso sopportare il pensiero di cosa succederebbe ai miei figli se venissi arrestata” ha raccontato la donna a The Independent. “Piango ogni giorno perché sta peggiorando e mi sento così intrappolata, come se stessi soffocando e non c’è niente che possa fare.

Sembra che tutto stia andando fuori controllo: abbiamo bisogno di qualcuno che intervenga e aiuti le persone che ne hanno bisogno” ha aggiunto. 

La situazione finanziaria della donna e le sue condizioni di salute

La situazione finanziaria della donna è peggiorata da quando ha contratto il Covid a dicembre 2020 ed è stata licenziata. Lavorava come donna delle pulizie. Ha spiegato che durante l’inverno lei e i suoi figli, di 14 e 11 anni, rimangono senza elettricità e usano le candele per illuminare la casa perché non può pagare le bollette.

Sono preoccupata per la mia salute, svengo sempre per la fame. Ho combattuto e combattuto e non so più cosa fare. A giugno, i miei figli mi hanno vista crollare. Non sono mai stato così spaventata in vita mia e l’impatto sulla loro salute mentale deve essere terribile” ha raccontato. “Sono fortunata se ricevo un pasto al giorno. Mi alzo ogni mattina e vado avanti perché devo, lo faccio per i miei figli” ha aggiunto, per poi rivolgersi al governo chiedendo di aiutare i bisognosi.