×

Manifestanti sulla gru bersagliano le forze dell’ordine con urina e pezzi di cemento

Condividi su Facebook

Giornata di tensione anche a oggi a Brescia ai piedi della gru del cantiere metrobus di via San Faustino dove 4 immigrati (erano saliti in 9) da 15 giorni vivono asserragliati per protestare contro la “sanatoria truffa”. Gli occupanti del braccio meccanico nel primo pomeriggio hanno lanciato pezzi di cemento e bottiglie piene di urina. Una lastra ha danneggiato un blindato dei carabinieri, sfondando un deflettore. La tensione e’ originata dal cibo, del quale la Questura ha previsto debba occuparsi la Caritas, che gli immigrati rifiutano da venerdi’ sera. I quattro resistenti – Arun, Jimi, Sajad e Rachid, due pakistani, un marocchino e un egiziano – reclamano pranzi etnici e sigarette. Clima teso anche con i manifestanti a terra, in presidio permanente sul sagrato della chiesa: gli attivisti dell’associazione Diritti per tutti per tre volte oggi hanno cercato di montare delle casse per dare vita a un concerto pro-migranti, ma la polizia si e’ opposta.

Negli scontri di ieri 22 uomini delle forze dell’ordine sono rimasti feriti. Si tratta di 18 carabinieri e di quattro poliziotti. Il piu’ grave e’ un carabiniere, con una prognosi di 25 giorni per un trauma cranico. Cinque persone sono state portate in Questura. Due bresciani sono stati denunciati, gli altri tre sono stati rilasciati. I disordini si sono verificati tra le 18 e le 18,30 di ieri, al termine di una manifestazione organizzata dall’Anpi e dalla rete antifascista. Ai manifestanti si sono accodate centinaia di persone della sinistra antagonista e dell’Associazione Diritti per tutti. In corteo almeno una settantina di noglobal e anarchici provenienti dai collettivi di mezzo Nord Italia, tra cui Milano (Leoncavallo), Bergamo, Parma e Cremona.

Dopo un pomeriggio sostanzialmente tranquillo l’avanguardia dei manifestanti con passamontagna in testa e bastoni in mano ha iniziato a forzare il cordone delle forze dell’ordine. Ha ribaltato transenne, lanciato bombe carta e fatto partire una fitta sassaiola di sanpietrini e bottiglie all’indirizzo delle forze dell’ordine.? Militari e agenti si sono ritrovati a dover eseguire una serie di cariche per disperdere la folla.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:

1
Scrivi un commento

1000
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
buy discount viagra on the internet

Do you have any more info on this?


Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche