> > Manovra, Renzi: "Terzo Polo parlerà con Meloni"

Manovra, Renzi: "Terzo Polo parlerà con Meloni"

Renzi Matteo

Matteo Renzi parla della contromanovra per cui il Terzo Polo parlerà con Giorgia Meloni: difesa del lavoro e della sanità

«Non credo nella protesta ma nella proposta» si esprime così il leader di Italia Viva Matteo Renzi nell’annunciare che il Terzo Polo non andrà in piazza con Pd e M5s, ma manderà una delegazione di Azione e Italia Viva direttamente dal presidente per presentargli una contromanovra.

L’opposizione di Renzi: «Al governo, non al Paese»

Dichiarando la volontà di restare estraneo a qualsiasi dinamica poco trasparente, Matteo Renzi parla della contromanovra come di un piano finalizzato alla difesa del lavoro e dei conti pubblici. «Proviamo a dare una mano, mi sembra che la presidente ne abbia bisogno» commenta non senza un tocco di ironia.

Renzi sulla sanità post pandemia

Accusando il governo di non avere una «visione di paese», il leader di Italia Viva ritiene sia sbagliato, dopo più di due anni di emergenza per via della pandemia, pensare a reintegrare i medici No vax, senza mirare prima allo stanziamento di più fondi per la sanità.

Dichiara, a riguardo, la sua proposta di prendere i 37 miliardi del Mes, già disponibili. Torna, infine, a parlare del rapporto tra il lavoro e il costo della vita in Italia, confrontando il suo bonus di 80 euro ai «10 euro in più previsti da Giorgia Meloni in busta paga, che sono davvero poca roba».