Maori Balotelli: tutta questione di creste - Notizie.it
Maori Balotelli: tutta questione di creste
Calcio

Maori Balotelli: tutta questione di creste

C_29_articolo_1026155_upiImgLancioVert

No, il titolo non contiene alcun refuso: da oggi Balotelli non sarà più “Mario” ma “Maori”. Da ieri, infatti, il bomber rossonero ha deciso di tornare alle vecchie e care abitudini: non parlo delle Ferrari color militare o dei flirt con avvenenti modelle, né di freccette tirate sui ragazzini della primavera o di case bruciate sparando fuochi d’artificio, ma di creste. Solo creste, la sua più grande passione. Mario vi aveva rinunciato per dimostrare al club che lui era cambiato: ma siccome il cambiamento non si vede dal look dei capelli ma dai comportamenti in campo, perché rinunciare alla consueta seduta dal parrucchiere?

Che fosse tutta strategia? Farli allungare per sfoderare una cresta da far invidia ad El Shaarawy? Può essere. E così Mario è tornato a stupire mezzo mondo (o almeno, quella metà del mondo cui frega qualcosa dei capelli di Balotelli) con una cresta da far sembrare quella di Pogba un colpo di sole andato male.

Una cresta che il suo parrucchiere spiega essere ispirata ai tatuaggi dei guerrieri Maori: “Perché Mario in campo è un vero e proprio guerriero”. Adesso starà a Balotelli diventare veramente super: non più “SuperMario”, ma “SuperMaori”. Come si augurano i tifosi rossoneri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche