Margherita Bisogno: la 17enne è stata ritrovata
Margherita Bisogno: la 17enne è stata ritrovata
Cronaca

Margherita Bisogno: la 17enne è stata ritrovata

Margherita Bisogno, 17 anni, è stata ritrovata

Margherita Bisogno, 17 anni, è stata ritrovata nella serata di domenica 19 agosto 2018 a Lucignano, in provincia di Arezzo.

Margherita Bisogno, 17 anni, è stata ritrovata nella serata di domenica 19 agosto 2018 a Lucignano, in provincia di Arezzo. La giovane era scomparsa appena 2 giorni prima, nella mattina di venerdì 17 agosto 2018, a bordo del suo scooter Yamaha Booster. I familiari, dopo aver denunciato la scomparsa alle autorità, si sono rivolti ai social per avere una qualsiasi notizia. L’incubo è finito, Margherita sta bene ed è tornata a casa.

L’appello per Margherita

Margherita Bisogno si è allontanata da casa ieri mattina e non è ancora tornata”. Ancora svetta sui social l’appello dei genitori di Margherita. La loro pupilla, di 17 anni, era uscita nella mattina del 17 agosto 2018, ma non era rientrata. I genitori hanno subito fatto denuncia e volendo dare una mano per ritrovare la figlia, hanno lanciato un appello. Le segnalazioni si sono subito fatte sentire e sono state raccolte dalle forze dell’ordine.

Il ritrovamento

Secondo la ricostruzione degli agenti – riporta TrasimenoOggi – la ragazza si sarebbe allontanata volontariamente.

Le segnalazioni sui social, in risposta all’appello dei genitori ha fatto il resto. Margherita è stata ritrovata alle 23.30 di domenica 19 agosto 2018 nel quartiere di Lucignano, in provincia di Arezzo. I quotidiani locali, tra cui anche UmbriaJournal, hanno confermato che la ragazza sta bene.

Le modalità di ricerca

Intervistata in merito al metodo di ricerca degli scomparsi da parte delle forze dell’ordine, il capo di gabinetto della Prefettura, Angela Buzzanca ha spiegato: “Il piano persone scomparse, attivato dalla Prefettura dopo la presentazione della formale denuncia prevede delle ricerche diverse in base alla tipologia di persona scomparsa, tenendo conto di alcune caratteristiche come il luogo, l’età, il mezzo usato, eventuale tecnologia in possesso. Sulla base di queste caratteristiche vengono allertate tutte le componenti che possano coadiuvare nella ricerca dello scomparso o di chi si allontana volontariamente. A secondo dei casi, vengono attivati i vigili del fuoco, la polizia municipale, la protezione civile ed altri. Una volta che la persona viene ritrovata la prefettura fa la revoca delle ricerche”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Andrea Danneo
Andrea Danneo 307 Articoli
Palermitano di nascita, milanese acquisito, ho iniziato a scrivere di Rugby e di Basket sul web. Dopo una bella esperienza in un sito di informazione locale, mi sono laureato in Lettere moderne a Milano e ho concluso la mia formazione alla scuola di Giornalismo dell'Università Cattolica. Lettore di libri incallito, inseguo il sogno di raccontare le piccole e grandi storie, sia in forma scritta, sia in video.