Maria Sharapova, scandalo immobiliare: rischia fino a sette anni di carcere
Maria Sharapova, scandalo immobiliare: rischia fino a sette anni di carcere
Sport

Maria Sharapova, scandalo immobiliare: rischia fino a sette anni di carcere

Maria Sharapova

Maria Sharapova, la celebre tennista russa, sembra che sia coinvolta in uno scandalo immobiliare particolarmente delicato e pericoloso.

Maria Sharapova, la celebre tennista russa, sembra che sia coinvolta in uno scandalo immobiliare particolarmente delicato e pericoloso. La tennista, dopo un lungo periodo di squalifica (15 mesi) a causa dell’assunzione di una sostanza proibita, fa ancora parlare di sé. L’atleta rischia ben sette anni di carcere se, dopo le indagini, verrà giudicata coinvolta in questa faccenda immobiliare. A giudicarla è la Corte indiana, perchè proprio in India la tennista avrebbe proposto e sostenuto questo grande progetto immobiliare.

Maria Sharapova, lo scandalo

Maria Sharapova, la tennista russa, non è mai stanca di far parlare si sé. Dopo aver subito una squalifica a causa dell’assunzione di una sostanza proibita, ora è coinvolta in un altro scandalo. Questa volta l’ambito non è lo sport ma il mercato immobiliare. La tennista pare che nel 2012 abbia svolto il compito di testimonial per un importante progetto immobiliare. A denunciare l’atleta sono le autorità giudiziarie dell’India, luogo in cui si sarebbe dovuto portare avanti questo progetto.

A confermare la denuncia è l’avvocato Piyush Singh che in questo momento ha il compito di rappresentare un acquirente che ha versato circa 56 mila euro al costruttore.

L’acquirente avrebbe dovuto acquistare un grattacielo a Gurugram, località a sud di Delhi. Il grattacielo si sarebbe dovuto chiamare Ballett by Sharapova e sarebbe dovuto essere pronto lo scorso anno. Ma così non è stato. Inoltre questo grattacielo non esiste nemmeno.

Il progetto immobiliare

Questo progetto immobiliare è stato promosso dalla stessa Sharapova nel 2012. La tennista, spiega l’avvocato Singh, ha garantito che all’interno di questo progetto si sarebbe istituito un’Accademia mondiale di tennis diretta da lei stessa. Questo è il motivo per cui tante persone hanno deciso di mettere così tanti soldi d’anticipo. La società Homestead Infrastructure Development è quella che avrebbe dovuto occuparsi della costruzione di queste infrastrutture.

Ma di questo progetto immobiliare non c’è traccia. A causa di questa denuncia la tennista Maria Sharapova rischia fino a sette anni di carcere. La società che si sarebbe dovuta occupare della costruzione in realtà ha soltanto svolto alcuni piccoli lavori preliminari nella zona nella quale sarebbe dovuto solgere il grattacielo. Ma niente di più. La società non risulta essere in bancarotta ma tutti i dipendenti tacciono e nessuno risponde al telefono.

Destino della tennista

La società è praticamente scomparsa, gli acquirenti sono parecchi arrabbiati, quindi per la tennista la faccenda è piuttosto seria. L’attività commerciale dell’atleta è particolarmente nota ma questa volta forse ha fatto un buco nell’acqua. Secondo l’opinione dell’avvocato, se Maria Sharapova dovesse essere ritenuta colpevole o se non altro coinvolta rischia fino a sette anni di carcere.

Se l’accusa deciderà di avanzare contro di lei con l’accusa di associazione per delinquere, dal codice penale indiano è prevista una dura pena, sette anni di reclusione. Per la tennista russa quindi questo non è un periodo particolamente florido. Dopo la squalifica ora arriva anche una bella denuncia che potrebbe farla fermare non 15 mesi, ma ben sette anni. Restiamo in attesa di nuove informazioni riguardo al coinvolgimento dell’atleta.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
EOS Thermo Stax 60 cpr, Bruciagrassi naturale
19.2 €
Compra ora
Moschino Cheap And Chic Chicpetals - Tester
34 €
Compra ora