×

Mariano Comense, Ambra Sala Tenna investita al lavoro: morta a 29 anni

Tragedia a Mariano Comense, dove la portalettere 29enne Ambra Sala Tenna è morta in ospedale dopo essere stata investita sul lavoro

Ambra Sala Tenna

Ambra Sala Tenna non ce l’ha fatta. La portalettere che era stata coinvolta in un brutto incidente stradale mentre stava lavorando, ci ha lasciati dopo aver lottato strenuamente tra la vita e la morte.

Mariano Comense, morta la portalettere Ambra Sala Tenna: l’incidente

L’incidente che ha tolto la vita alla giovane di Cantù, Ambra Sala Tenna, era avvenuto giovedì mattina attorno alle ore 11.30 all’incrocio tra via Sauro e via San Francesco, davanti alla rotonda. La portalettere, alla guida della sua moto, si è scontrata contro un furgone. Ambra, dopo lo scontro è rimasta ferita a terra, fino all’arrivo dei sanitari del 118, che l’hanno trasportata in elisoccorso all’ospedale San Gerardo di Monza.

La corsa in ospedale e il decesso della ragazza

Nonostante la corsa immediata in ospedale, le ferite si sono subito dimostrate molto gravi e i dottori non erano ottimisti, sin dall’inizio. La giovane, infatti, ha provato a lottare per restare in vita, ma non ce l’ha fatta, ed è morta oggi. Il suo compagno, Luca Cattaneo, straziato dal dolore, la ricorda così: Ambra era estroversa, aperta e sincera come lo sono le persone buone, ma aveva anche la tenacia di chi si è sempre rimboccato le maniche e la determinazione di chi odia le ingiustizie.

Aveva un sorriso contagioso che le incorniciava sempre il volto. Con il suo modo di essere migliorava anche chi le stava accanto, come ha fatto con me. Mancherà ogni giorno.”

Contents.media
Ultima ora