Mario Monti, l'uomo della provvidenza o delle banche? La biografia dell'uomo chiamato a cambiare l'Italia - Notizie.it
Mario Monti, l’uomo della provvidenza o delle banche? La biografia dell’uomo chiamato a cambiare l’Italia
Palermo

Mario Monti, l’uomo della provvidenza o delle banche? La biografia dell’uomo chiamato a cambiare l’Italia

Abbonati a Palermo.Notizie.it è gratuito!

Un uomo viene giudicato dalle azioni e dalle amicizie che frequenta. Se l’operato del governo Monti non è valutabile fino a quando il suo mandato non verrà a scadenza, possiamo iniziare a valutare le “amicizie” di Super Mario Monti.asfd
Dalla sua biografia su Wikipedia leggiamo che:

Uno dei risultati più importanti della sua attività di ricerca in campo economico è il modello di Klein-Monti(http://it.wikipedia.org/wiki/Modello_di_Klein-Monti) che descrive il comportamento di una banca in regime di monopolio, risultato degli studi paralleli di Monti e del premio Nobel Lawrence Klein. È stato il primo presidente del “Bruegel”, un think-tank, nato a Bruxelles nel 2005, composto e finanziato da 16 Stati membri dell’UE e 28 multinazionali.
Dal 2010 è inoltre presidente europeo della Commissione Trilaterale, un gruppo di interesse di orientamento neoliberista fondato nel 1973 da David Rockefeller e membro del comitato direttivo del Gruppo Bilderberg.
Dal 2005 è international advisor per Goldman Sachs e precisamente membro del Research Advisory Council del Goldman Sachs Global Market Institute, presieduto dalla economista statunitense Abby Joseph Cohen.

È advisor della Coca Cola Company.
Nel 2010, su incarico del Presidente della Commissione Europea Barroso, ha redatto un libro bianco (Rapporto sul futuro del mercato unico) contenente misure per il completamento del mercato unico europeo[9].
Monti mantiene la carica di presidente dell’Università Bocconi.

Amicizie trasversali con tutti i cosiddetti “Poteri Forti” non solo italiani, ma mondiali. Mario Monti, senza troppi giri di parole, è il referente europeo delle più importanti compagnie americane e degli organismi internazionali che regolano (o dovrebbero regolare) i mercati e le grandi decisioni economiche del mondo globalizzato. Monti ha teorizzato un modello economico di una banca che agisce in regime di monopolio ed i suoi studi sulla politica monetaria gli permettono di avere una prospettiva ampia e migliore di molti altri sul tipo di crisi economica in corso.
A voler pensar male, è come se l’Europa e gli USA avessero paracadutato in Italia il loro uomo migliore, come è accaduto anche in Grecia con la scelta del nuovo premier.

Una parziale cessione di sovranità resa necessaria dalla pericolosa immobilità del Governo Berlusconi, senza dubbio, ma pur sempre una piccola imposizione. Il giudizio su Mario Monti alla guida del Governo Italiano è sospeso in attesa di azioni concrete. Dalle sue amicizie però dovremmo iniziare a pensare ad alcune conclusioni da mettere sulla bilancia della storia Italiana e Mondiale.

Fonti: Wikipedia, web

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Francesco Quartararo 665 Articoli
Dottore in Giornalismo per uffici stampa, blogger dal 2005, a breve giornalista pubblicista, si interessa di tutto. Ma anche di più. Lo trovate sempre in giro per Palermo.