×

Marmolada: procuratore, 'le 2 vittime straniere identificate grazie a documenti'

default featured image 3 1200x900 768x576

Canazei, 5 lug. (Adnkronos) – (dall'inviata Antonietta Ferrante) – I due cittadini di origine ceca tra le vittime della valanga della Marmolada sono state riconosciute "attraverso i documenti che avevano con sé". Lo svela all'Adnkronos il procuratore di Trento Sandro Raimondi. Il completamento delle procedure, attraverso il consolato, lascia poche possibilità che si tratti di un errore.

I due stranieri si aggiungono alle altre tre vittime venete riconosciute e alla donna del Trentino identificata in giornata. Manca ancora da identificare una vittima (delle sette recuperate) mentre il numero dei dispersi è sceso a 5 dai 13 di ieri. Proprio per agevolare i riconoscimenti domani in procura sarà affidato l'incarico ai Ris di Parma per estratte e analizzare il Dna sui resti recuperati in alta quota.

Contents.media
Ultima ora