×

Marta Russo – Esposto striscione su Scattone davanti al liceo Cavour

default featured image 3 1200x900 768x576
Scattone Assassino

Suscita scalpore la notizia che Giovanni Scattone ha ricevuto un incarico di supplenza nel Cavour, lo stesso liceo che frequentava Marta Russo, la giovane studentessa della Sapienza, colpita da un proiettile nella Città universitaria il 9 maggio del 1997.

Per protesta contro l’incarico, è stato esposto una striscione molto eloquente: “Scattone Assassino” da un gruppetto di “Lotta Studentesca” – movimento di destra che ha scelto di presentarsi con liste studentesche alla consulta, ai consigli di facoltà e ai senati accademici di tutte le università italiane.

Ricordiamo che Scattone è stato imputato nel processo per l’omicidio di Marta Russo e che è stato condannato insieme a Salvatore Ferrarro al risarcimento di un milione di euro ai familiari della studentessa, nel maggio 2011, dalla XIII sezione del tribunale Civile di Roma, presieduta dal giudice Roberto Parziale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora