×

Mascherine su aerei e mezzi pubblici, stop all’obbligo negli Stati Uniti 

Sì ad eventuali mascherine su aerei e mezzi pubblici ma solo come conseguenza delle singole decisioni delle aziende, non più come norma generalizzata.

Negli Usa un giudice ha detto stop alle mascherine in aereo

Mascherine anti Covid su aerei e mezzi pubblici, arriva lo stop all’obbligo negli Stati Uniti. È uno stop giudiziario che arriva dopo la sentenza di un giudice della Florida che ha annullato le precedenti disposizioni. Il giudice federale in questione infatti ha abolito l’obbligo generale di indossare la mascherina per proteggersi dal coronavirus a bordo di aerei, treni e altri mezzi pubblici.

Addio a mascherine su aerei e mezzi pubblici

Il giudicato stabilisce infatti che debba essere ciascuna compagnia aerea o azienda di trasporti locale a indicare le regole che ritiene più appropriate. Gli Usa erano stati fra i paesi più rigidi nell’applicazione delle regole riguardanti le mascherine sui mezzi di trasporto, tanto rigidi che quelle regole erano rimaste in vigore perfino dopo la rimozione dell’obbligo da altri delicati ambiti pubblici, scuola in primis.

Pochi giorni fa una nuova “stretta”

La sentenza è ovviamente impugnabile ma allo stato dell’arte le mascherine per muoversi negli States non sono più un obbligo. Proprio una settimana fa i Centers for Disease Control and Prevention Usa avevano invece esteso l’obbligo di indossare la mascherina su voli commerciali e altri mezzi di trasporto come traghetti e metropolitane, almeno fino al 3 maggio.

Quello che incuteva timore di nuove ondate era la spaventosa contagiosità della sotto variante BA.2 di Omicron. Quell’obbligo però era finito al centro di numerosi ricorsi, in particolare negli Stati a maggioranza repubblicana.

Contents.media
Ultima ora