×

Matrimonio in primavera-estate: i narcisi

Condividi su Facebook

Organizzare un ricevimento con i narcisi come tema base è un’ottima idea per chi si sposa in primavera o inizio estate. Questi bellissimi fiori sono anche molto eleganti, soprattutto nel tono del giallo.
Ecco allora alcune idee su come utilizzarli.

L’addobbo in chiesa o in comune

Con i narcisi potete abbellire la navata della chiesa o la sala del comune, ma potete anche usarli per dare un tocco di eleganza e raffinatezza al vostro bouquet o all’acconciatura vostra e a quella delle damigelle.

Potete usarli da soli o anche insieme ad altri fiori. Ricordate che, se scegliete il narciso giallo, le damigelle dovranno indossare un abito di un colore che si possa abbinare, come i toni pastello del blu, del viola, dell’arancio o del rosa.

L’addobbo nella sala del ricevimento
Con i narcisi si possono creare dei bellissimi centrotavola. Potete scegliere di mantenerne il gambo per renderli più slanciati ed eleganti, oppure lasciare solo il fiore, unendolo con candele classiche o galleggianti. Un’altra possibilità è incorporarli nella torta nuziale, oppure farli creare dal pasticcere con la crema o la glassa per dare al tutto un aspetto ancora più appariscente.

Infine, non dimenticate i piccoli dettagli che a voi possono sembrare insignificanti ma che i vostri ospiti noteranno di sicuro: inviate le partecipazioni insieme a un piccolo narciso e create un tableau e dei segnaposti che rispecchino lo stesso motivo.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche