×

Mattarella a Foggia: “Formare le coscienze contro la criminalità”

Foggia, 25 ott. (askanews) – Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è recato all’Università di Foggia per l’inaugurazione dell’anno accademico. Il capo dello Stato ha sottolineato il ruolo importante svolto dall’Ateneo anche nel contrasto alla criminalità organizzata.

“Accanto alla necessità, primaria, di un’economia che cresce – e una crescita di posti di lavoro, di occupazione per rendere il tessuto sociale più forte, più solido e più resistente – vi è un azione fondamentalmente indispensabile, che è quella della formazione delle coscienze, che in tutto il nostro Paese è necessaria, avvertita come indispensabile.

Ne abbiamo ovunque bisogno, e tutte le strutture, le realtà, le agenzie, i luoghi di formazione, sono chiamati a far sviluppare questo senso della convivenza, della comunità, di rispetto degli altri, della legalità”.

Mattarella ha sottolineato il ruolo indispensabile della magistratura e delle Forze dell’ordine per l’attività di prevenzione e repressione, oltre all’esigenza di una pubblica amministrazione trasparente ed efficiente. Poi è tornato a parlare dei giovani: “La giovane generazione che cresce consente al nostro Paese di sperare in una crescita costante, nell’innovazione, nel senso di responsabilità, nel senso di eguaglianza, nel senso di libertà praticata e realmente vissuta.

Tutto il nostro Paese è in un momento di rilancio, di esigenza di ripresa di rilancio, di nuova definizione del suo modo di essere”. “C è bisogno di un rilancio, di garantire ai giovani una prospettiva di vita, di realizzazione personale, di uguaglianza, di libertà. E in questo territorio, come ovunque, le Università sono un punto decisivo”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Contents.media
Ultima ora