×

Mattarella al Forum Ambrosetti: “Serve una politica estera e di sicurezza comune”

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha messo in evidenza l'importanza di una politica estera e di sicurezza comune.

Mattarella al forum Ambrosetti

È necessario procedere mettendo in campo una politica estera e di sicurezza comune. A dichiararlo è il Capo dello Stato Sergio Mattarella che durante il suo intervento al Forum Ambrosetti ha dedicato ampio spazio all’economia, alle nuove sfide della globalizzazione, passando infine per la necessità dell’Europa di svolgere un ruolo attivo sul fronte integrazione.

Una necessità questa che si è fatta sempre più forte con l’avanzare della crisi afghana. “L’Europa non può permettersi di essere assente da scenari ed eventi le cui conseguenze si ribaltano sui Paesi che la compongono e dalla definizione delle regole che presiedono alle relazioni internazionali”, ha affermato. 

Mattarella al forum Ambrosetti, “Unione Europea tempestiva di fronte alla pandemia”

Nell’intervento del Capo dello Stato c’è stato spazio anche per un bilancio legato alla gestione della pandemia a livello comunitario.

Secondo Mattarella infatti l’Europa è riuscita ad intervenire in modo puntuale e tempestivo: “Le azioni intraprese, sia sul terreno delle campagne di vaccinazione sia sul terreno del sostegno alle crisi sociali e alla ripresa economica, confermano la bontà delle scelte effettuate in direzione di una sovranità condivisa a livello continentale”, ha affermato il Capo dello Stato. 

Mattarella al forum Ambrosetti, “L’UE si è mossa troppo timidamente”

Il Capo delo Stato ha proseguito parlando delle sfide del nostro tempo che la globalizzazione ci mette davanti.

Una politica questa che deve andare di pari passo con il raggiungimento della dignità di tutte le persone: “La globalizzazione dei mercati deve avvenire contemporaneamente alla diffusione dei diritti, per il raggiungimento della piena dignità delle persone in ogni angolo del mondo. Di qui la necessità di una politica estera e di sicurezza comune”.

Mattarella al forum Ambrosetti, “Italia quinta per crescita del PIL tra i Paesi del G20”

Non ultimo il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha dato buone notizie sul fronte economico.

L’Italia infatti risulta essere il quinto Paese del G20 per crescita del PIL. “L’integrazione europea consente di giocare a livello internazionale sul piano economico una massa critica a tutto vantaggio dei popoli europei. Le risorse pubbliche messe in campo sono imponenti, tali da creare, con i suoi programmi di innovazione, una cornice favorevole agli investimenti privati che sono attesi per alimentare una fase ancora più positiva di rilancio. Le previsioni, per l’Italia, guardano, nel 2021 ad una crescita del Pil pari al 6% e nel 2022 al 4,4%, al quinto posto tra i Paesi del G20, con un incremento a due cifre della produzione industriale”, ha dichiarato. 

Contents.media
Ultima ora