> > Matteo Messina Denaro, i carabinieri del Ros indagano all'interno della casa ...

Matteo Messina Denaro, i carabinieri del Ros indagano all'interno della casa del vero Andrea Bonafede

Messina Denaro, i carabinieri del Ros a casa del vero Andrea Bonafede

I carabinieri del Ros si sono recati questo pomeriggio in casa del vero Andrea Bonafede, il geometra che ha “prestato” l’identità a Matteo Messina.

Non si fermano le indagini a seguito dell’arresto di Matteo Messina Denaro.

I carabinieri del Ros oggi pomeriggio 18 gennaio 2023 sarebbero entrati nella casa del vero Andrea Bonafede, il geometra che ha “prestato” l’identità al boss di Cosa Nostra.

Matteo Messina Denaro, i carabinieri del Ros a casa del vero Andrea Bonafede

I militari si sarebbero recati nell’abitazione dell’uomo, in via Cusumano a Campobello di Mazara, nel Trapanese, proprio lì nello stesso paese nel quale sono stati individuati i due covi di Messina Denaro.

Uomo incappucciato portato via dai carabinieri: che sia il vero Bonafede?

I carabinieri sarebbero usciti dalla casa portando con loro un sacchetto blu con documenti all’interno, insieme ad un uomo incappucciato, che potrebbe essere proprio Bonafede. Al monento, però, non c’è nessuna notizia effettiva di ciò. 

Contattati da Fanpage.it, i Carabinieri hanno confermato l’indagine, tuttavia non hanno parlato di una vera e propria perquisizione. Tanto è vero che attualmente non ci sarebbe alcun fermo.

Un presunto parente di Bonafede avrebbe anche confermato l’operazione in corso, aggiungendo che il geometra “sta bene“.

Indagini senza sosta 

Contemporaneamente, procedono pure le ricerche all’interno del bunker scoperto non lontano dall’appartamento di vicolo San Vito a Campobello di Mazara, usato dal boss negli ultimi sei mesi come rifugio: lì i carabinieri del Ros hanno chiesto agli abitanti della zona eventuali immagini da telecamere di videosorveglianza per ricostruire i movimenti tra i due covi dell’ormai ex super latitante, che si trovano alle due estremità dello stesso quartiere.